• Mar. Mag 17th, 2022

Dopo il Trono di Spade Jon Snow crolla e finisce in clinica: “Troppo stress”

DiMarianna D’Antonio

Mag 30, 2019

Il protagonista della nota serie tv Games of Thrones va in clinica per curare lo stress

L’attore Christopher Catesby ‘Kit’ Harington ha avuto un crollo psicologico

Kit si commuove alla lettura del copione dell’ultimo episodio di Got

Non è facile essere sempre perfetti e restare sulla cresta dell’onda.  Per otto stagioni Kit Harington, giovane attore 32 enne di origini britanniche, legato dal 2018 alla collega Rose Leslie conosciuta sul set della famosa serie tv di cui è stato il protagonista e che l’ha reso celebre, Il trono di spade, ha avuto un crollo psicologico.

La serie

Le storie intrecciate di sette famiglie potenti che si contengono il famigerato trono forgiato da mille spade e tra intrighi,omicidi,draghi,lupi e complotti è arrivata l’ultima stagione conclusasi qualche settimana fa con un finale che ha diviso l’opinione pubblica.

Le cause

Il bel tenebroso Kit Harington nonché Jon Snow non ha retto lo stress e da un noto video che circola sul web da qualche giorno, è visibile un momento di forte emozione avuto alla lettura del copione dell’ultimo episodio. Il suo personaggio  ha avuto un ruolo complicato ed emotivamente estenuante tanto che ora l’attore è ricoverato in una famosa clinica del Connecticut, pagando la cifra di 120 mila dollari al mese, per riprendersi dallo stress e cercare di allontanarsi dalle cattive abitudini quali l’alcool.

A far crollare l’attore è stato anche il peso emotivo che egli portava con sé: La paura di deludere i suoi fans. Da essere un attore poco conosciuto a diventare una star amata dai giovani e non è stato un salto che ha destabilizzato la sua psiche.

Le persone a lui care, gli amici o chi ha avuto modo di incontrarlo hanno dichiarato che Kit è tranquillo, sta lavorando sulla sua pace interiore e sta per tornare.

Non pochi attori nella storia del cinema hanno avuto crolli dopo aver interpretato ruoli di grande rilevanza. La paura di non riuscire a mantenere un certo standard lavorativo e di deludere il pubblico è sempre alta. Negli anni addietro possiamo ricordare attrici come la bellissima Natalie Wood , interprete di West Side Story che a causa di una forma depressiva dovuto a dei fallimenti lavorativi,è morta per annegamento.

Momenti difficili anche per la bella Vivian Leigh, la bella e capricciosa Rossella O’Hara in Via col vento che per rincorrere la costante perfezione professionale ha rinunciato alla famiglia e questo l’ha condotta ad un crollo emotivo prima della sua morte.

La mente umana è davvero fragile, la costante ricerca della perfezione e dei canoni imposti dalla società sta danneggiando quello che è il percorso personale di crescita e di accettazione dell’essere umano. Il desiderio che tutto debba andare bene porta ad accentuare la fragilità nell’animo umano. L’uomo moderno ha perso la propria anima proprio perché non riesce ad accettare la propria fragilità,i propri limiti perché ciò lo renderebbe,agli occhi degli altri, imperfetto.

Siamo certi che Kit ritornerà in scena più in forma di prima, (per chi avesse dubbi può guardare il settimo episodio della settima stagione di Got) ed attenderemo con ansia il suo prossimo successo televisivo.

Leggi anche:

BATTIPAGLIA: PADRE AGGREDITO PER DIFENDERE SUA FIGLIA

NAPOLI. PALAZZO VENEZIA, SABATO 1 GIUGNO QUARTIERI JAZZ IN CONCERTO

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell