• Mer. Mag 18th, 2022

Joseph Capriati live dalla Reggia di Caserta

Il grande ritorno di uno dei dj più amati e popolari del mondo

Un evento unico, uno show senza precedenti. Joseph Capriati torna in consolle dopo oltre un anno e lo fa dalla Reggia di Caserta, Patrimonio dell’Umanità, luogo della cultura del MiC e simbolo della sua città.

Il 2020 ha visto il mondo dei club, dei festival e delle discoteche fermarsi bruscamente a causa del COVID-19, e abbiamo visto diversi progetti prendere piede in streaming sul web e sui social. Tra i grandi assenti, però, c’era un dj italiano che appartiene di diritto alla ristretta cerchia dei top player mondiali della consolle: Joseph Capriati.

Il dj casertano per oltre un anno non ha voluto esibirsi, né dal vivo, né online, tenendosi lontano dai riflettori e di fatto smettendo di suonare in pubblico per più di un anno. 

La grande rentrée arriva dunque in questa occasione speciale: un dj set trasmesso live in streaming Sabato 29 Maggio, 2021 – Ore 19:30 CET, sulla pagina Facebook ufficiale di Joseph Capriati e in partnership con alcune tra le più importanti piattaforme del settore: Beatport, Mixmag e Time Warp in qualità di principali partner internazionali; Billboard Italia, Dj Mag Italia e Radio m2o come media partner italiani; Pioneer DJ è official partner tecnico dell’evento e fornirà l’equipment DJ top di gamma.

Parallel Management, Factory e Wase sono i partner di produzione e di stage design. 

Lo show si integra in un luogo unico, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, nonché simbolo della città di Joseph: la Reggia di Caserta. Una scenografia magica per il grande, attesissimo ritorno di uno dei dj più importanti e amati dal pubblico.

La Reggia di Caserta apre le sue porte alla musica quale luogo vivo e vivace nel presente con lo sguardo rivolto al futuro: un dj techno e una residenza reale. All’apparenza due poli opposti. In realtà, espressione di un filo rosso che lega l’arte nella sua forma più classica e tradizionale a quella contemporanea, futuribile, della musica elettronica. Così Joseph Capriati e la Reggia di Caserta non sono soltanto accomunati dalla geografia, ma anche dalla missione che ha come fine ultimo la cultura, la bellezza e la sperimentazione dei linguaggi dell’arte. La Reggia di Caserta sarà protagonista, insieme a Joseph, di questo incredibile evento.

Il set di Joseph Capriati dalla Reggia di Caserta sarà trasmesso sulla pagina Facebook ufficiale di Joseph Capriati e in crossposting sulle pagine dei partners.

Joseph Capriati Bio

Joseph Capriati è uno dei dj più famosi, amati e popolari del mondo. Rispettatissimo e sempre oggetto di stima e ammirazione da colleghi come Carl Cox, Adam Beyer, Hernan Cattaneo, Louie Vega, e in Italia da miti come DJ Ralf e il compianto Claudio Coccoluto, Joseph gode di una fanbase mondiale, una community sempre attenta e legatissima al dj campano.

Nato a Caserta il 25 Luglio 1987, Capriati muove i primi passi nei club della sua città giovanissimo, per poi approdare alle consolle di Napoli, città da sempre sulla mappa internazionale della techno e della club culture e diventare poi una star di livello nazionale e quindi internazionale. Nel suo curriculum troviamo partecipazioni importanti: il suo nome è regolarmente inserito da headliner nelle line up dei migliori festival di tutto il pianeta e dei club più prestigiosi, da Londra a Ibiza, da Berlino al Sudamerica. A livello discografico, l’ultimo album di Capriati è l’ambizioso ‘Metamorfosi’, uscito nell’estate del 2020 per la sua label Redimension, in cui sono presenti collaborazioni con James Senese, Louie Vega, Eric Kupper e Byron Stingily, e gli EP che contengono i remix del disco, in uscita nell’arco del 2021, dove alcuni dei dj e producer più importanti di sempre sono intervenuti a remixare le tracce dell’album: tra gli altri il maestro Carl Cox, Mathew Jonson, François Kevorkian, Dave Clarke, Gaetano Parisio, e i leggendari Masters At Work, che per la prima volta tornano insieme dopo diversi anni proprio per remixare Joseph. All’orizzonte, un nuovo progetto insieme a Enzo Avitabile. Un artista dunque non solo noto in tutto il mondo, ma che gode di una credibilità ormai consolidata. Una vera eccellenza italiana.

Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta è un Museo autonomo del Ministero della Cultura, inserito dall’Unesco nel 1997 nell’elenco dei beni Patrimonio dell’Umanità.

Fu progettata dall’architetto Luigi Vanvitelli per volontà di Carlo di Borbone che decise di erigere la Reggia di Caserta quale centro ideale del nuovo regno di Napoli. La costruzione della residenza reale iniziò, con la posa della prima pietra, il 20 gennaio del 1752. Alla morte di Luigi Vanvitelli, nel 1773, i lavori vennero portati avanti dal figlio dell’architetto, Carlo Vanvitelli.

La Reggia di Caserta è un Complesso monumentale che comprende il Palazzo Reale, il Parco Reale di 123 ettari, il Giardino Inglese, il Bosco di San Silvestro e l’Acquedotto Carolino. All’interno del percorso museale, negli Appartamenti Reali, è possibile ammirare parte delle opere della collezione di arte contemporanea Terrae Motus, lascito testamentario del gallerista Lucio Amelio. Tutte le informazioni per la visita sul sito internet istituzionale https://www.reggiadicaserta.beniculturali.it/

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa