CalcioNewsPagina Nazionale

Juventus, altro liquore indigesto. E ora anche la zona Champions è a rischio

Il Benevento vince 1-0 a Torino. La Juventus dice addio allo scudetto e inizia a guardarsi pure dietro

Momento nero per la Juventus. Dopo l’eliminazione agli ottavi di Champions League ad opera del Porto quindici giorni fa, domenica pomeriggio è arrivata anche la sconfitta casalinga col Benevento. Uno stop inatteso pure perché arrivato successivamente alla reazione di Cagliari che, di fatto, sancisce la fine dei sogni scudetto dei bianconeri. La rete di Gaich nella ripresa regala la vittoria ai sanniti e tanta convinzione a Inzaghi per l’obiettivo salvezza. Una gara che la Juventus, a dire il vero, non meritava nemmeno di perdere: confusione e gioco prevedibile, ma Montipò compie delle parate pazzesche. E alla squadra di Pirlo manca anche un rigore netto su Chiesa. Ma gli alibi non bastano: questa Juventus è debole e scarica. Dopo il Porto, lo Strega (liquore a base di erbe prodotto a Benevento): gli alcolici sono indigesti per CR7 e company.

IL TABELLINO

JUVENTUS-BENEVENTO 0-1

Juventus (4-4-2): Szczesny 6; Danilo 6, Bonucci 5,5, De Ligt 6,5, Bernardeschi 5,5; Kulusevski 6, Arthur 5 (28′ st Bentancur 6), Rabiot 5 (28′ st McKennie 6), Chiesa 6; Morata 5, Ronaldo 6. All.: Pirlo 5. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, Chiellini, Frabotta, Di Pardo, Fagioli.

Benevento (3-5-2): Montipò 7,5; Tuia 6, Barba 6,5, Caldirola 6,5; Improta 6, Hetemaj 7 (38′ st Dabo sv), Viola 6,5, Ionita 6, Foulon 6 (28′ st Tello 6); Gaich 7 (38′ st Di Serio sv), Lapadula 6 (29′ st Caprari 6). All.: F. Inzaghi 7. A disp.: Manfredini, Gori, Pastina, Moncini, Sau, Lucatelli, R. Insigne.

Arbitro: Abisso

Marcatori: 24′ st Gaich (B)

Ammoniti: Bernardeschi, Pirlo, Bentancur (J), Tuia, Barba, Tello (B)

Pirlo in bilico?

Il ds Fabio Paratici sembra intenzionato ad andare avanti con Andrea Pirlo almeno fino al termine della stagione, ma il futuro del tecnico è ancora tutto da decifrare. Entrare tra le prime 4 (chi l’avrebbe mai detto) e vincere la Coppa Italia contro l’Atalanta diventano praticamente degli obblighi per l’allenatore bianconero.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Comments are closed.