• Mar. Ott 19th, 2021

“L’uomo che ci insegnò a sognare…”. A Pietramelara una serata in ricordo di Giuseppe Pascale

DiThomas Scalera

Set 25, 2013

Domenica 29 settembre, nel chiostro comunale, la Pro Loco Pietramelara, in collaborazione con altre associazioni del paese, presenta una serata in ricordo di Giuseppe Pascale, il Presidente della Pro Loco prematuramente scomparso nel mese di agosto.

 

C’è ancora incredulità e tristezza tra la gente di Pietramelara per la dolorosissima scomparsa di Pascale, nella fattispecie tra chi lo ha apprezzato e conosciuto per le sue grandi doti umane ed artistiche. La Pro Loco, per questo motivo, decise di annullare anche la sagra al borgo alla fine di agosto. Sagra al borgo che aveva visto Pascale in prima linea nei preparativi e nel lavoro per l’edizione che si sarebbe dovuta svolgere quest’anno. Ora però i ragazzi che hanno collaborato con lui e gli amici vogliono omaggiare l’artista e soprattutto l’uomo Giuseppe in una serata a lui dedicata. Il titolo scelto per ricordarlo è “L’uomo che ci insegnò a sognare…”. Fanno sapere gli organizzatori che si tratterà di una serata umile e semplice, proprio come lo era Giuseppe Pascale. L’inizio della manifestazione, che si svolgerà domenica 29 settembre nel chiostro comunale, è previsto per le ore 18.30 con l’apertura di una mostra pittorica e fotografica. Saranno esposti i dipinti di Pascale e anche quelli di altri artisti locali. Alle ore 20, invece, ci sarà uno spazio a lui interamente dedicato, con le musiche che lui amava, le sue poesie e qualche omaggio ed intervento di chi ha lavorato con lui. Una serata per ricordare un grande artista ed uomo. Perchè nessuno muore nel cuore di chi resta

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru