Dom. Mag 31st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

La professoressa Daniela Pizza nominata vicecoordinatrice cittadina pari opportunità a Caserta

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. Sarà la professoressa Daniela Pizza ad affiancare Daniela Dello Buono nella gestione del coordinamento delle pari opportunità di Forza Italia nella città di Caserta. La professoressa Pizza è stata nominata sia da Lucrezia Cicia coordinatrice regionale che da quella provinciale Rosina Casertano che da quella cittadina Dello Buono. <<Continua con successo la ricostruzione di Forza Italia a Caserta, Daniela Pizza è una di noi, una personalità importante che ci ha sempre messo la faccia per risolvere i problemi della città, si è sempre battuta per affermare con determinazione il diritto delle donne nella nostra città, con la professoressa Pizza lavoreremo per ricostruire la figura della donna nella nostra società, chi ha qualità oggi deve metterle in campo- quindi le nostre eccellenze vanno tutelate con tutte le nostre forze possibili ed immaginari- ha dichiarare questo concetto la coordinatrice regionale Lucrezia Cicia – a Daniela faccio i miei migliori auguri di buon lavoro per tutto quello che potrà dare con la sua sapienza, la sua conoscenza per il settore delle pari opportunità di Forza Italia, ma soprattutto gli auguro di essere protagonista per il rilancio sociale della città di Caserta>>.

Pietramelara. Paese in lutto: è morta la Professoressa Socci

Caserta. Elezioni provinciali, Destra Sociale: “Magliocca ha vinto da solo contro tutti”

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close