• Lun. Ott 18th, 2021

La salma di Valeria Solesin è a Venezia: commozione all’aeroporto, martedì i funerali

DiThomas Scalera

Nov 21, 2015

IMG_5511-0

Ad accogliere Valeria, morta negli attentati di Parigi, c’erano il fratello Dario, la nonna, che ha avuto un lieve malore alla vista della bara ricoperta di fiori, il sindaco Brugnaro, il governatore Zaia e il ministro Giannini. I funerali di Valeria sono previsti per martedì in piazza San Marco.

È arrivata oggi all’aeroporto Marco Polo di Venezia la salma di Valeria Solesin, la ricercatrice 28enne morta negli attentati di Parigi del 13 novembre scorso. Insieme al feretro della giovane sono tornati in Italia da Parigi i suoi genitori, il fidanzato e la sorella di quest’ultimo. Ad attenderla a Venezia c’erano il fratello Dario, la nonna, il ministro dell’università Stefania Giannini, il presidente della Regione Luca Zaia, il sindaco Luigi Brugnaro, il prefetto Domenico Cuttaia. L’arrivo della salma di Valeria Solesin è stato accompagnato da momenti di forte commozione. In lacrime il fratello della 28enne, la nonna ha avuto un malore. Quando la bara ricoperta di fiori bianchi è stata portata fuori dall’aereo l’anziana donna è stata sorretta e fatta sedere su una sedia sotto la pensilina dello scalo lagunare. Nelle prossime ore, all’ospedale di Mestre, sarà effettuata una ricognizione sulla salma prima che questa sia portata alla camera ardente. L’area – secondo fonti ospedaliere – è presidiata dalle forze dell’ordine. Domani mattina il feretro sarà trasferito, con un corteo gestito dalla polizia locale, nella sede del Comune di Venezia, Ca’Farsetti, dove si terrà la camera ardente.

Martedì i funerali di Valeria Solesin

I funerali di Valeria sono previsti per martedì mattina, alle 11, in piazza San Marco, con una cerimonia laica. Ci sarà, fra gli altri, del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. “La sua morte è stata atroce – ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia – e ha destato un diffuso sgomento nella comunità. Valeria Solesin, come giovane studiosa e per l’impegno nella vita sociale va proposta come modello per i nostri giovani, per cui va bene che il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, abbia proposto di dedicarle un ponte ma noi, come Regione, vogliamo andare oltre, proporre qualcosa di più anche della borsa di studio suggerita dal premier Renzi”.

Fonte: fanpage.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru