• Mer. Feb 21st, 2024

La Sessana batte 2-0 il Procida

Promozione, la Sessana batte 2-0 il Procida

SESSANA : 2 Uliano, Talitro (61’Sorrentino), Di Marco ( 65’Gambardella), Quintigliano C., Tenneriello, Esposito G, Fava M, ( 90’Simoniello ), Vicario ( 82’Simeone), Quintigliano M. (65’Fava Passaro D), Granato, Palumbo, All. De Stefano. A disp. Rho, Pitolino, Riccio, Esposito D.

PROCIDA : 0 Lamarra, Veneziano, Piro, Gamba M ( 66’Atale), Minauda, Paccone (46’Aurelio V.), Gamba A ( 92’Fiorentino), Vanzanella ( 76’Renifilo), Muro, De Luise, Costigliola. All. Lubrano Lavadera. A disp Auletta, Pisano, Scotto, di Perottolo, Aurelio C., Vicente

ARBITRO : Andrea Rescigno di Nocera Inferiore

ASSISTENTI : Michele Sabbarese – Francesca Torraco di Salerno

RETI : 24’Esposito G., (SES ); 53’Granato (SES)

NOTE : AMMONITI 31’Di Marco ( SES); 37′ Granato (SES); 55’De Luise ( ISP)

CORNER 8 – 0 per la Sessana

RECUPERO : 0′ PT; 3′ ST

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). La Sessana si impone per 2 – 0 sul terreno amico dell’Ernesto Prassino. A soccombere contro l’undici del tecnico Antonio De Stefano, è il club biancorosso del Procida, allenato da Simone Lubrano Lavadera. Per quanto riguarda la squadra aurunca di casa, presenta la new entry tra i pali e cioè l’esperto Uliano, mentre il tandem d’attacco è composto da Mario Quintigliano e Giammario Palumbo. Il team ospite si schiera con il modulo 4 – 3 – 3, è il capocannoniere De Luise ad assumersi l’onere di catalizzare in qualità di riferimento centrale, le manovre offensive della squadra isolana.

La prima opportunità del match, nasce da un cross dal settore destro di Cristian Quintigliano che trova l’inserimento di Granato in quale è abile a scegliere il tempo giusto per impattare il cuoio con la testa, ma la traiettoria impressa termina oltre la traversa, corre il 15′. Al 23′, combinazione tra le punte gialloblù Palumbo e Mario Quintigliano, quest’ultimo batte a rete, ma il suo tiro viene respinto dal difensore ospite Gamba. Sul susseguente sviluppo dell’angolo battuto con il contagiri da Cristian Quintigliano, le marcature si aprono con il goal del vantaggio al minuto 24, è il combattivo centrale gialloblù Gianni Esposito ad insaccare il pallone alle spalle dell’incolpevole portiere avversario Lamarra con un imperioso colpo di testa. Gli ospiti dell’Isola di Procida, si affacciano dalle parti nel numero uno gialloblù Uliano, intorno alla mezz’ora: batti e ribatti nell’area di rigore aurunca, la sfera giunge a Vanzanella che conclude, ma è attento e reattivo il suddetto custodire portiere della Sessana Uliano, quest’ultimo con una parata superba di puro istinto, evita la capitolazione. La Sessana, cerca la rete del raddoppio con le conclusioni di Vicario e Mario Quintigliano che risultano deboli e non impensieriscono il portiere Lamarra. La stessa sorte, tocca a Vanzanella che al 42′, ben servito in profondità si presenta in beata solitudine in area, ma cestina la chance per riportare le sorti dell’incontro in parità. La prima frazione di gioco, si chiude con i padroni di casa della Sessana avanti di un goal.

Nella ripresa, la formazione locale mette una seria ipoteca sulla vittoria del match, siglando la seconda marcatura al 53′ con l’autentico maratoneta Granato, elemento imprescindibile per la squadra e dall’elevatissimo rendimento espresso fino ad ora sul rettangolo di gioco, quest’ultimo ben servito all’interno dell’area di rigore dal solito Cristian Quintigliano, controlla la sfera da par suo, con un ottimo stop e fulmina il portiere avversario Lamarra che resta esterrefatto come una statua di sale sulla bella e secca conclusione nell’angolino del calciatore Si tratta del primo goal in campionato per il centrocampista gialloblù. I locali oggi in divisa bianca controllano la gara, concedendo spazio ai nuovi acquisti, parliamo di Gambardella e Sorrentino. La formazione biancorossa del Procida, scesa sul rettangolo di gioco in casacca blù e accompagnata da uno sparuto, ma encomiabile e colorato gruppetto di tifosi provenienti dall’isola, ci prova timidamente senza impensierire il portiere della Sessana Uliano. Al 77′, i locali cercano di triplicare con il colpo di testa di Palumbo, quest’ultimo ben servito da un ottimo Quintigliano in versione uomo assist, calcia la sfera sopra la traversa. All’85’ doppia opportunità per la Sessana nella medesima azione, il primo a concludere è Palumbo sul quale si oppone l’estremo difensore ospite Lamarra, sulla respinta si avventa sul pallone il nuovo entrato Dino Fava che viene stoppato sul più bello da un difensore procidano. Dopo tre minuti di recupero, va in archivio il match con la vittoria della formazione gialloblù della Sessana con il punteggio di 2 – 0, quest’ultima si presenta con un buon biglietto da visita in vista del confronto in trasferta e cioè il big match contro l’altra formazione con la quale condivide la vetta della classifica con 26 punti, parliamo del club giallooro del Neapolis presieduto da Armando La Peccerella che è in programma nel prossimo e ultimo turno del girone di andata del campionato di promozione girone A.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!