• Mer. Feb 8th, 2023

Debacle della Sessana in trasferta al “Paolo Borsellino” contro il Micri: 4-1

MICRI: 4 Di Noia, Varriale, Speciale, Ronzullo (89′ Vitale), Di Sarno, Berrino, Bosco, Ferone (63′ Pino), Campagnuolo (60′ Auriemma), Di Giacomo (83′ Provenzano), Martino (77′ Kharzdiani). All. Marchisano. A disp. Romano, Riccardi, Carrese.

SESSANA: 1 De Lucia, Delfino, Alfano, Celio, Esposito, Sacco, Fava (70′ Vingione), Otranto (73′ Franchini), Fava Passaro D, Di Palma (52′ De Iorio S), Nugnes (60′ De Iorio L). All. La Manna. A disp. Di Caprio, Nardi, Grimaldi, Masi, Talitro.

ARBITRO: Luca Pugliese di Frattamaggiore

ASSISTENTI: Giuseppe Francesco Maiello di Nola – Alessio Iacoletti di Nocera Inferiore

RETI: 7′ Nugnes (SES); 47′, 58′ Martino (MIC); 55′, 62′ Di Giacomo (MIC)

NOTE : AMMONITO: Ferone (MIC)

CORNER: 6-3 per la Sessana

RECUPERO: 2′ PT; 5′ ST

(Di Genesio Tortolano). Caduta fragorosa della Sessana in trasferta al “Paolo Borsellino” di Volla con l’eloquente risultato di 4 -1, contro il team partenopeo del Micri. Per quanto concerne le formazioni, il trainer ospite Vincenzo La Manna optava per un cambio in attacco, riproponendo Francesco Di Palma nel tridente insieme a capitan Dino Fava e a Luigi Nugnes. Sul versante dei padroni di casa del tecnico Marchisano, puntava come di consueto sulla linea verdissima con nessun calciatore nato prima del 2001, con il modulo 4 3 3 con Campagnuolo come riferimento principale. Il primo tentativo del match era di marca ospite con Dino Fava che concludeva con la sfera che terminava alta sulla traversa. La compagine gialloblù della Sessana trovava il goal del vantaggio al settimo minuto : punizione dalla distanza di Luigi Nugnes, la sfera rimbalzava a terra e scavalcava l’estremo difensore locale Di Noia, quarto goal in campionato per l’esterno mancino. Al quarto d’ora gli ospiti sfioravano il raddoppio con Marcello Fava che raccoglieva l’invito dalla destra di Delfino e calciava in porta, salvava come ultimo baluardo Varriale praticamente appostato sulla linea. La Sessana controllava la gara e si rendeva pericolosa anche su calcio da fermo, Al 29′ minuto angolo dalla destra di Nugnes, svettava più in alto di tutti Gianni Esposito che da pochi passi non trovava la porta. Il Micri si affacciava dalle parti di Alessio De Lucia solo al quarantesimo con Speciale che provava a beffare dall’esterno l’ex Gladiator e Bitonto il suddetto De Lucia ma la traiettoria della sfera superava la traversa. Nel secondo ed ultimo minuto di recupero i locali del Micri pervenivano al pareggio : azione manovrata centralmente che terminava nella zona mancina dove Martino stoppava il pallone e si girava e di piatto insaccava alle spalle dell’estremo difensore ospite De Lucia per l’1-1, punteggio con il quale si andava al riposo. Nella ripresa i locali del Micri approcciavano nettamente meglio e ad inizio di frazione andavano vicini tre volte al vantaggio, al minuto 47 prima con la conclusione di Martino che costringeva De Lucia al miracolo, ancora portentoso il portiere ospite sulla conclusione di Campagnuolo e sulla respinta, era Bosco a calciare alto da pochi metri dalla linea di porta. I padroni di casa ribaltavano completamente il risultato portandosi in vantaggio per 2 -1 al 55′ : palla recuperata sulla trequarti e sfera che giungeva a Martino che con un preciso diagonale mancino non lasciava scampo al portiere ospite De Lucia. Al minuto 58 il team biancoblù del Micri portava a tre il proprio bottino di reti : manovra che si sviluppava sulla fascia sinistra, il pallone giungeva centralmente a Martino che batteva ancora De Lucia per la doppietta personale, match che cambiava radicalmente in un quarto d’ora. il tecnico ospite La Manna operava due sostituzioni sulle corsie esterne inserendo i fratelli De Iorio Salvatore e Luca al posto di Di Palma e Nugnes. Al 60′ azione pericolosa della Sessana : Celio si incuneava in area e crossava, ma la traiettoria della sfera era troppo alta per tutti gli attaccanti gialloblù. Il Micri dilagava al 62′, quando Di Giacomo faceva secco ancora De Lucia per l’incredibile poker dei padroni di casa, match virtualmente chiuso. Il Micri sfiorava più volte il quinto goal, prima con la conclusione di Ronzullo e poi con Auriemma, i due calciatori venivano fermati dal doppio intervento di De Lucia che respingeva con i pugni. Nei restanti minuti la partita rimaneva in equilibrio senza sussulti. Al triplice fischio del direttore Luca Pugliese di Frattamaggiore festeggiavano i locali del Micri. Per quanto concerne la Sessana è chiamata all’immediato riscatto nel doppio e ravvicinato confronto interno dello stadio “Ernesto Prassino”, prima Coppa Italia, dopo 1 – 2 per gli aurunci maturato in trasferta allo stadio “Alberto Vallefuoco” e poi in campionato, contro il team del Neapolis contraddistinto dagli stessi colori sociali gialloblù e presieduto da Armando La Peccerella.

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale