• Mar. Ago 16th, 2022

La Sessana ospita il Villa Literno nel big match del campionato di Promozione girone A

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Periodo foriero di profonde ed importanti novità, in casa della compagine gialloblù della Sessana del giovane presidente Vincenzo Orabona. I cambiamenti riguardano, sia l’aspetto dirigenziale, che lo staff tecnico. Il primo addio registratosi, è quello nei giorni scorsi del dimissionario direttore sportivo Nino Prassino. Le altre uscite in questi caldissimi giorni, hanno toccato la panchina, con il sollevamento dall’incarico del tecnico Giuseppe Capaccione, ed il contestuale addio del preparatore atletico Tommaso Nappo. La società, ha lavorato alacremente per trovare un nuovo allenatore ed è delle ultime ore la scelta di Angelo Teta, classe 80. Il tecnico stabiese, nonostante la giovane età, ha già guidato compagini di valore, come la Scafatese, accomunata al team aurunco dai medesimi colori sociali gialloblù e il club biancoblù del Real Poggiomarino, conquistando una promozione in Eccellenza e riuscendo a centrare la permanenza nella categoria nella stagione successiva. L’esordio per mister Teta, in qualità di neo timoniere della Sessana, in questa avventura rigorosamente a forti tinte gialloblù che può rivelarsi affascinante, è in calendario oggi. Si parte subito con il battesimo del fuoco, visto che, nello stadio amico “Ernesto Prassino”, è ospite la compagine biancorossa del Villa Literno, allenata da Raffaele Di Pasquale, avversario scomodo, poichè è la capolista. Per questo big match, valevole per il ventunesimo turno del campionato di promozione girone A, tra i padroni di casa della Sessana, quarti in classifica e i suddetti primi della classe  liternesi, nei gialloblù locali rientra dopo la squalifica il funambolico e giovane esterno destro offensivo Vincenzo Bianco, dovrebbero farcela a recuperare, dopo aver smaltito i rispettivi infortuni, due elementi esperti come il centrale di difesa Giovanni Micallo e l’attaccante Giuseppe Monaco Di Monaco, invece va segnalata l’assenza per squalifica del difensore centrale nonchè capitano Mirko Zamparelli. Una gara che vale molto, sia per la promozione diretta, che in ottica play – off. Vista la posta in palio altissima per entrambe le squadre e l’importanza del match nella sua interezza, si annuncia la presenza sulle tribune di una notevole cornice di pubblico. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale