• Mer. Feb 21st, 2024

La Sessana si fa imporre il pareggio da un coriaceo Alvignano

Promozione, termina a reti bianche la gara tra Sessana e Alvignano

TABELLINO SESSANA – ALVIGNANO 0-0

SESSANA 0:Uliano (25’ Rho), Castellano (82’ Talitro), Gambardella, Quintigliano C, Tenneriello, Esposito, Vicario (87’ Fava), Sorrentino, Iattarelli (73’ Fava Passaro), Quintigliano M (69’ Giordano), Palumbo G. All. De Stefano. A disp. Rho, Di Mattia, Grimaldi, Freda.

ALVIGNANO: 0 Paglia, Anzalone, Marrone, Fasulo (55’ Perrotta Aug), Tranquillo, Vecchio, Perrotta And (66’ Di Sorbo G), Guida, Arezzo (79’ Diop), Quaranta, Tanchyn. All. Mele. A disp. Pengue, Maioriello, Palumbo P, Di Sorbo A, Marra, Trematerra.

ARBITRO: Luigi Palladino di Salerno

ASSISTENTI: Luigi Di Sauro – Michele Cozzolino di Torre del Greco

CORNER:5-1 per la Sessana

RECUPERO:1’ PT; 4’ ST

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Termina a reti bianche il match dello stadio “Ernesto Prassino” tra la compagine gialloblù della Sessana e quella rossoblù dell’Alvignano. Qualche novità di formazione nella Sessana, il trainer Antonio De Stefano schiera Iattarelli in luogo di Giordano nel tridente d’attacco, mentre gli ospiti dell’Alvignano vanno a caccia di punti preziosi, dopo la sconfitta interna contro il team partenopeo dell’Oratorio Don Guanella di Scampia. La gara si disputa su un terreno al limite della praticabilità, la pioggia torrenziale caduta non aiuta certamente le due squadre nell’orchestrare il gioco con la palla a terra. Le due formazioni, pertanto sono costrette a fare di necessità virtù e ad giocare con le palle lunghe privilegiando le traiettorie aeree.

Le due compagini confezionano una duplice occasione su calcio di punizione, una per parte, la prima è di marca locale, corre il 4′ minuto: conclusione di destro di Quintigliano che termina di poco fuori dalla porta difesa dal numero uno ospite Paglia. La replica degli ospiti matesini del trainer Luigi Mele, giunge cinque minuti dopo e cioè al 9′, quando il tiro con il piede mancino di Tanchyn colpisce il montante alto della traversa e termina fuori. I gialloblù si riversano nell’area avversaria area alla ricerca del vantaggio, tante sono le mischie con gli avanti sessani che non trovano mai lo spiraglio giusto per concludere. A pochi minuti dalla chiusura del primo tempo, registriamo l’occasione per la Sessana: lancio in profondità per Palumbo, quest’ultimo supera il proprio marcatore in velocità e s’invola verso Paglia, prova a superarlo in uscita ma l’estremo difensore ospite riesce ad intercettare la conclusione dell’attaccante aurunco con la casacca numero undici.

Nella seconda frazione aumenta l’intensità della pioggia con gli ospiti dell’Alvignano che si rintanano tutti in difesa, mentre la Sessana spinge e al 50’ è Sorrentino ad avere la chance per siglare il goal dell’1-0, ma il sinistro al volo termina tra le braccia dell’estremo difensore avversario Paglia. Al 55’ i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per l’atterramento in area del giovane Vicario, il direttore di gara Luigi Palladino di Salerno incredibilmente lascia proseguire. Pochi minuti dopo, altre proteste della Sessana, Paglia atterra Mario Quintigliano sulla sinistra dell’area di rigore, ma ancora una volta l’arbitro non concede la massima punizione. Il sopraccitato tecnico Antonio De Stefano modifica il reparto offensivo, giocandosi le carte Giordano e Fava per Iattarelli e Mario Quintigliano, La Sessana è praticamente sempre nell’area rossoblù. È una battaglia che si protrae oltre il 90’, nei quattro minuti di recupero doppia occasione per la Sessana che prima con Gambardella e poi con il reparto offensivo non riescono a superare all’ultimo istante la strenua difesa del team ospite dell’Alvignano. Il match termina sul risultato di 0 – 0 che non accontenta per nulla i padroni di casa gialloblù della Sessana e nel contempo fa felice gli ospiti rossoblù dell’Alvignano.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!