• Mar. Ott 26th, 2021

La storia dei leggins

DiThomas Scalera

Feb 27, 2015

leggins 4

Adoro fare ricerche quando scrivo i miei articoli, mi piace inserire un po’ di storia prima di introdurre un argomento.
Scopriremo insieme, di come la moda si evolve nel tempo, a quando risalgono le tendenze del momento e come nasce una moda.
Oggi voglio parlarvi dei leggins, un capo in continua evoluzione.
Il termine leggins deriva dall’ inglese e si traduce in italiano con ghette o pantacollant, comunemente un tipo di indumento aderente.
I primi leggins compaiono nella seconda guerra mondiale, venivano indossati dai militari come protezione sotto i pantaloni.
Lo stilista Emilio Pucci negli anni 50 riscopre questo elemento e crea un pantalone affusolato da far indossare alle donne che chiama fuseaux. Vengono definitivamente lanciati nella moda dopo la loro apparizione nel film Sabrina e Cenerentola a Parigi.
Con l’avvento delle fibre tessile elasticizzate, i leggins diventano famosi in ambito sportivo, in particolar modo nel mondo dello sci, della danza e della ginnastica.
La nascita ufficiale però, avviene negli anni 70 quando Patricia Field inventa i leggins cosi come li conosciamo oggi, simile ai fuseaux, aderenti sulla gamba ma senza passante da inserire sotto il piede.
Nel 1985, Madonna indossa i leggins nel film “Cercasi Susan disperatamente, nasce cosi’ un vero e proprio boom che presto si trasferisce sulle passarelle grazie alla stilista inglese Liza Bruce.
Nel 2006 Max Mara presenta sulle passerelle della stagione, degli abiti corti, sia eleganti che sportivi, con sotto i leggins.
Da li in poi è storia dei nostri giorni, di anno in anno le passerelle e moltissime collezioni sono piene di leggins di ogni tessuto, stampa e colore.
C è chi li ha definiti la cosa meno elegante sulla faccia della terra, eppure le prime collezioni primavera/estate presentano proprio questo comodissimo capo di abbigliamento.
Scopriamo insieme come abbinarli
Se cercate un look minimal, optate per leggins neri o grigio fumo da indossare sotto una maxi tee bianca e un giubotto di pelle con biker boots.
I leggins a fantasia sono sicuramente più tollerabili di quelli in jersey. Indossateli come più vi piace, sotto maglioncini, giacche o camice, basta che il sedere sia ben coperto.
Una nuova idea originale, potrebbe essere quella di indossare i leggins sotto una gonna corta e svasata, che fa molto anni 80.
Sono estremamente modaioli i leggins in simil pelle, soprattutto se indossati a contrasto, sotto una blusa ampia magari a fantasia tartan, con scarpe flatform.
Sfruttateli anche come capo sportivo, sneakers colorate, ampia felpona e una giacca di pelle per smorzare il tutto.

images (1)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru