CronacaNewsTeano

Lavoratori APU e LSU in presidio a Teano

Servono fatti, non promesse” è la rivendicazione dei lavoratori

APU e LSU si sono radunati stamattina a Teano in piazza Municipio alle 10:00.

Il presidio è stato organizzato dalla Federazione USB Campania, in favore di quei lavoratori che dopo sei mesi di percorso APU e LSU sono rimasti in balia della precarietà, senza prospettive lavorative concrete e in attesa di una soluzione dignitosa per sé e per le proprie famiglie. In particolare a Teano sono circa dieci i lavoratori in questione che chiedono un’assunzione stabile.

Stamattina l’USB ha incontrato l’assessore Francesco Magellano e il capo del personale il dottor D’Angelo, per chiedere che la Giunta comunale di Teano mantenga le promesse circa la risoluzione della vertenza dei lavoratori ex Apu e che continui il percorso a favore della richiesta di stabilizzazione dei lavoratori LSU.

In particolare, per i lavoratori Ex Apu si è chiesto che il Comune prenda come riferimento il progetto lanciato dal comune di Cava De Tirreni, così da garantire una continuità di reddito e di occupazione per una platea di lavoratori che attualmente ha come unica prospettiva la disoccupazione.

Il tema delle politiche del lavoro in Campania è da anni un tema cruciale, alimentato da tassi di disoccupazione frizionale, funestato da precarietà, dall’assenza di politiche legislative (anche a livello nazionale) idonee ad addivenire ad una soluzione efficace, investimenti ingenti ai privati e l’erosione del pubblico. Ciò è stato ribadito più volte dai lavoratori che riversano in condizioni di disagio economico e morale, ricusabili in una democrazia che all’art.36 Cost. vede il lavoro come strumento atto a garantire “un’esistenza libera e dignitosa“.

L’Usb chiosa: “La disponibilità astratta non basta: servono fatti. Ora la pazienza è finita! La nostra battaglia di dignità, per quanto difficile, non si fermerà fino alla risoluzione definitiva. Insieme ai tanti solidali che stamattina hanno sostenuto il presidio, torneremo a far sentire con determinazione la nostra voce”.

lavoratori APU

Melissa Bonafiglia

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.