• Gio. Ott 21st, 2021

Concorso a 320 posti per allievi Vice Ispettori. Un’occasione da non perdere per lavorare in Polizia

DiThomas Scalera

Dic 23, 2015

Pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami”, il concorso pubblico, per esami, per il conferimento di trecentoventi posti di allievo vice ispettore della Polizia di Stato.
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate dalle ore 00.00 del 23 dicembre 2015 alle ore 23.59 del 21 gennaio 2016 utilizzando esclusivamente la procedura informatica della domanda online.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate dalle ore 00.00 del 23 dicembre 2015 alle ore 23.59 del 21 gennaio 2016 utilizzando esclusivamente la procedura informatica della domanda online.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami” del 2 febbraio 2016 sarà pubblicato l’avviso della pubblicazione su questo sito, dei 5.000 quesiti oggetto della eventuale prova preselettiva.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami” del 26 febbraio 2016 e su questo sito internet saranno pubblicati data e luogo di svolgimento della prova preselettiva.

Tali comunicazioni avranno valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati.

I vincitori del concorso saranno avviati a frequentare il corso di formazione della durata di diciotto mesi presso un istituto di formazione della Polizia di Stato.

Per essere sempre aggiornati su tutte le informazioni relative ai concorsi della Polizia di Stato è possibile utilizzare l’app “Concorsi Polizia di Stato” per sapere tutto sulla pubblicazione di nuovi concorsi, comunicazioni su concorsi già in corso, convocazioni alle prove d’esame, graduatorie parziali e finali, news e tutto ciò che riguarda le procedure concorsuali della Polizia di Stato.

La pagina del concorso

auto-Polizia-notte630

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru