Costume e SocietàNews

Le domeniche dai nonni, patrimonio mondiale dell’umanità!

Le emozioni e ed i ricordi più felici dell’infanzia

Il ruolo e l’importanza dei nonni nelle famiglie

Chi di noi da piccolo non ha trascorso una bellissima giornata a casa dei nonni? Una di quelle giornate in cui si è tutti, ma proprio tutti riuniti intorno ad una tavola festosa, piena di golosità a raccontarsi? Magari fuori poteva anche nevicare ma dentro casa splendeva il sole e la giornata trascorreva veloce tra una chiacchiera e l’altra.

Tanti anni fa, quella di trascorrere la domenica in famiglia era una tradizione sacra, ognuno in famiglia prendeva il proprio posto e si approfittava per trascorrere una giornata insieme in pieno relax. Oggi, a causa della distanza spesso questo non è più sempre possibile, anche se rimane nel cuore di tutti il desiderio di condividere una giornata con la propria famiglia.

Quella più sacrificata, in genere, è la nonna, che deve dedicarsi alla cucina, nonostante sia domenica. Si districa tra le ricette più classiche fino a quelle più innovative, che mai avrebbe pensato di poter cucinare, solo l’amore per i suoi nipotini ha potuto! Eppure non ne sente il peso, per lei è un piacere vedere la sua famiglia al completo a tavola.

È bello incontrarsi tra cugini, dopo una settimana, raccontarsi cosa è successo a scuola, cosa è successo in palestra, a scuola calcio o a danza e ritrovare il piacere di crescere insieme. Giocare a nascondino, infilarsi sotto i letti e negli armadi, vedere chi conosce meglio il nascondiglio ideale! È proprio vero che a casa della nonna tutto è concesso, che ci si dimentica dell’orologio, delle regole rigide e pesanti dei genitori, e forse, anche le mamme diventano meno severe.

Casa dei nonni è il luogo dove ci si ritrova, dove ci si ricarica per affrontare una nuova settimana, dove c’è odore di lasagna fino a sera, dove si possono friggere le patatine se ne si ha voglia, o mangiare quella cioccolata speciale che la nonna ha comprato proprio per te e non vede l’ora di vederti gustare!

Casa dei nonni è il posto dove l’amore si moltiplica, prende mille forme e colora la giornata, dove tutto è possibile e anche gli zii brontoloni addolciscono il loro carattere!
Grazie a tutti i nonni del mono

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Antonella Viccaro
1992 diplomata nel 2010 presso il Liceo Pedagogico e delle Scienze Umane di Vairano scalo. Autrice del romanzo " La bambina che ha conosciuto il ferro" 2019.

    Comments are closed.