News

Leggere fin da piccoli. Come stimolare l’interesse verso la lettura e trarne beneficio

In base agli studi condotti dall’ Ohio State University, relativi allo sviluppo cognitivo del bambino, è stata dimostrata l’importanza della lettura e dell’ascolto della lettura fin dai primissimi anni di vita. L’ascolto attivo e partecipato di racconti e fiabe è fondamentale per aiutarli a costruire un vocabolario ricco e ben articolato. Un gruppo di ricercatori di questa università ha messo in evidenza, tramite analisi statistiche, che esiste un divario enorme tra i bambini che fin da piccoli sono abituati alla stimolazione linguistica e all’ascolto e quelli che invece non hanno questa abitudine. La differenza, che loro definiscono “word gap”, sta proprio nella quantità e nella qualità di parole che i bambini conoscono e dunque riportano quotidianamente nel loro linguaggio. Una realtà molto povera linguisticamente parlando sarà un limite per un bambino, così come una realtà ricca da questo punto di vista sarà la base per la costruzione di un buon vocabolario. D’altra parte, avvicinare i nostri bambini alla lettura e una cosa estremamente piacevole, in quanto lo si può fare creando un momento di intesa, di complicità tra genitori e figli, un momento da aggiungere a quelli, magari, della routine pre-nanna, che sono quelli determinanti per la costruzione della base di un identità personale. La routine nel bambino diventa stabilità, fiducia, sicurezza, quindi introdurre la lettura di una favola potrebbe essere, anzi è, sicuramente un valore aggiunto. Tutti i bambini nascono predisposti ad apprendere, il nostro compito è quello di aiutarli a farlo nel modo migliore e più ricco possibile! Non a caso i pediatri e gli psicologi raccomandano la stimolazione linguistica fin dalla gravidanza, sostenendo che qualsiasi stimolo a cui il bimbo sia esposto è uno stimolo che farà suo, dunque a noi il dovere di indirizzare i nostri piccoli nel verso giusto, garantendogli una solida base affettiva e culturale dalla quale partire per potersi realizzare nel corso del tempo!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Antonella Viccaro
1992 diplomata nel 2010 presso il Liceo Pedagogico e delle Scienze Umane di Vairano scalo. Autrice del romanzo " La bambina che ha conosciuto il ferro" 2019.

    Comments are closed.