CulturaEventi CulturaliNewsSanta Maria Capua Vetere

“Lettura inclusiva. Progetti a Confronto”, l’evento online di AIB Campania

L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa “Parole in Circolazione”

“Lettura inclusiva”, l’incontro online si svolgerà oggi alle ore 17:00

SANTA MARIA CAPUA VETERE – “Lettura inclusiva. Progetti a confronto” è il tema di un nuovo appuntamento culturale siglato da AIB Campania nell’ambito dell’iniziativa sociale “Parole in Circolazione” guidata dalla presidente Maria Pia Cacace.  


In collegamento dalla pagina facebook, domani venerdì 19 marzo 2021 a partire dalle ore 17:00 si terrà un dialogo a più voci sulla promozione del libro e della lettura in tutte le sue forme tradizionali e digitali, sulle attività di educazione ed informazione, e sulle azioni di sensibilizzazione alla disabilità puntando ad un’inclusione concreta e continuata.


Si aprirà con un focus sulla Biblioteca Digitale, una nuova frontiera per la biblioteca di comunità e vero polo di aggregazione e inclusione sociale della Cooperativa Sociale Gunaikes, promossa dal Comune di Capaccio Paestum, in sinergia con una platea di partner suddivisi tra Enti locali, biblioteche, Istituti scolastici e associazioni, e realizzata dalla Fondazione “Con il Sud” e dal CEPELL, in collaborazione con ANCI grazie al Bando “Biblioteca e Comunità 2019”.

Al centro del dibattito ci saranno i progetti di cittadinanza attiva che puntano a garantire i principi fondamentali di “Bene Comune”: accessibilità, integrazione e socialità. Protagonista di questo nuovo appuntamento è anche la scuola; agenzia educativa imprescindibile per offrire nuove prospettive ed esperienze legate ai ragazzi. Ospiti d’eccezione in streaming le docenti dell’ISISS “Amaldi – Nevio” di S. Maria C.V. diretto dalla prof.ssa Rosaria Bernabei, che nonostante le difficoltà del momento che attanagliano il mondo della scuola, è riuscita a portare avanti una progettualità significativa e di grande impulso denominata “Io Leggo per te”.  


Interverranno: Anna Maria Vitale e Claudia Brugnola, responsabili del progetto finanziato dalla Fondazione con il Sud – Biblioteca Digitale del Cilento, le docenti Natascia De GennaroGiovanna Guida, coordinatrici del progetto “Leggo per te” dell’I.S.I.S.S. “Amaldi – Nevio” di S. Maria C. V.  


L’incontro vedrà la partecipazione della dr.ssa Cinzia Rosaria Baldi, Psicologa Età Evolutiva. Modera la dr.ssa Maria Pia Cacace, bibliotecaria e presidente AIB Campania.  

L’iniziativa culturale


“LEGGO PER TE”: IL PROGETTO  


Promosso dalla docente di lettere, latino e greco, Natascia De Gennaro, in sinergia con le insegnanti Annacarmen Amabile, referente per i BES (bisogni educativi speciali) e Giovanna Guida, insegnante di sostegno, per l’anno scolastico 2020/21 nella classe I B dell’I.S.I.S.S. “Amaldi- Nevio” di S. Maria C. V. è stato realizzato il progetto pilota denominato “Io Leggo per Te”, inserito nel percorso educativo di cittadinanza attiva, alla solidarietà e alla cultura del dono.

La scuola, pronta a mostrarsi una comunità realmente inclusiva in cui le diversità individuali sono valorizzate e vissute come momento di crescita, ha coinvolto in modo attivo gli alunni che si sono presi cura dell’altro. L’altro è nello specifico Francesca Pia, una compagna non vedente che ha ricevuto in dono una registrazione con tutte le voci degli amici, che si sono alternate nella lettura di una emozionante poesia di Wislawa Szymborska.


La voce, strumento di comunicazione potente, attraverso questa idea si è rivelata un dono prezioso per chi non può vedere e un attivatore di processi emotivi e cognitivi di grande rilevanza sociale. Leggere una poesia o un brano significa far dono di un frammento del proprio tempo; le parole si confermano uno vettore importante per costruire nuovi ponti e abbattere barriere. 

L’appuntamento per l’incontro online è oggi alle ore 17:00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.