• Ven. Ott 22nd, 2021

Liberi. Rapina a casa della madre del sindaco

DiThomas Scalera

Ott 5, 2015

carabinieri

LIBERI. Rapina nella serata di ieri intorno alle ventuno in casa della madre del sindaco Diana. Nell’abitazione della frazione di Profeti la donna, insieme alla figlia e ad un amico, stava giocando a carte quando, come ci ha raccontato la stessa figlia, dei rumori sospetti provenienti dalla porta d’ingresso, li hanno messi in allarme. L’uomo, affacciatosi alla finestra, ha notato almeno quattro persone che tentavano di entrare. A questo punto ha invano cercato di rinforzare l’uscio perché i malviventi, nonostante il suo intervento, hanno fatto irruzione nella casa. La giovane donna è riuscita a salire al piano superiore e dopo essersi chiusa in una stanza ha telefonato ai carabinieri dal balcone perché dentro non c’era linea. I ladri, dopo avere tentato di farla desistere con minacce verbali dal chiaro accento straniero, le hanno addirittura lanciato contro dei sassi. A questo punto, dopo avere strappato dal collo della madre del sindaco la collana, sono scappati via, avendo il sentore che da un momento all’altro sarebbero giunti i carabinieri. Sotto shock tutti i protagonisti della vicenda, fortunatamente usciti incolumi da questa brutta avventura. La rapina di ieri fa seguito ad altri episodi simili avvenuti nella stessa zona nei giorni precedenti con furti nelle prime ore della sera.

Fonte: Italianews24

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru