• Ven. Ago 12th, 2022

lo Ius Soli entra ufficialmente nello statuto del Comune di Sessa Aurunca. Lo ius soli è l’espressione giuridica che indica l’acquisizione della cittadinanza di un dato paese come conseguenza del fatto giuridico di essere nati sul suo territorio, indipendentemente dalla cittadinanza dei genitori.

Chi nasce o studia a Sessa Aurunca potrà diventare cittadino onorario, qualunque sia la sua nazionalità!

La Commissione Statuto e Regolamenti ha approvato  la modifica allo Statuto Comunale con la quale si introduce il riferimento al principio dello “Ius Soli”,  affermandone l’importanza ai fini della concreta attuazione del principio costituzionale di uguaglianza e il riconoscimento della cittadinanza onoraria per i minori stranieri.

Il nuovo comma, il 6, andrà inserto nell’art. 3 dello Statuto e riporterà il seguente testo: “È istituita la Cittadinanza onoraria del Comune di Sessa Aurunca per tutti i minori stranieri residenti a Sessa Aurunca, nati in Italia da genitori stranieri regolarmente soggiornanti o nati all’estero, ma che abbiano completato almeno un ciclo scolastico o un percorso di formazione professionale in istituti appartenenti al sistema educativo di istruzione e di formazione italiano, come speciale forma di riconoscimento del loro ruolo di coesione tra popoli e culture diversi e per affermare pienamente le libertà fondamentali delle persone”.

Pronta la soddisfazione da parte del Presidente del Consiglio Comunale dott. Luciano Di Meo: “Lo Ius Soli entra nello Statuto comunale. Siamo orgogliosi – dichiara il Presidente – per la tenace affermazione di questo diritto di civiltà, grazie a tutti i consiglieri comunali e gruppi politici che lo hanno largamente condiviso e reso possibile. L’auspicio – conclude il dott. Di Meo – è che tale principio del diritto, che il nostro Consiglio Comunale approverà nella prima seduta utile (fine luglio, ndr), possa sollecitare le istituzioni nazionali ad approvare una riforma di civiltà destinata a dare una risposta normativa a giovani che sono già italiani di fatto ma ancora senza diritti”.

L’obiettivo, dunque, è di agevolare il percorso di integrazione di questi giovani e rafforzare l’idea di una Comunità plurale, in cui le diversità culturali e religiose siano una ricchezza e non un problema, dialogo e confronto nel rispetto dei diritti e doveri sanciti dalla Costituzione.
È altresì intenzione dell’Amministrazione Comunale Realizzare un percorso di consapevolezza sociale rivolto ai minori stranieri residenti nel Comune di Sessa Aurunca e ai loro genitori, con l’obiettivo di diffondere tutte le informazioni utili al conseguimento della cittadinanza italiana ai 18 anni per coloro che ne hanno attualmente diritto ed informare i soggetti, che non sono tutelati dalla normativa vigente, su quelli che sono i rispettivi loro diritti e doveri.

“Lo Ius Soli nello statuto del Comune – ha sottolineato il Sindaco Lorenzo Di Iorio – non è un fatto solo “simbolico”, ma un “primo passo” per far sì che i giovani che studiano e lavorano sul nostro Territorio vedano completato il proprio percorso di inclusione”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Demelza Marotta

Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata