Alto CasertanocampaniaCasertaCronacaNews

Alvignano. Discute con l’amico che lo colpisce al petto. Botte da orbi in città

Il 60 enne colpito finisce al pronto soccorso

Non si conosce ancora la dinamica della rissa avvenuta tra i due protagonisti in città

ALVIGNANO. Un litigio, una parola fuori luogo, e tra due amici, dalle parole si è passati completamente ai fatti.

L’episodio di cronaca è accaduto nella serata di ieri ad Alvignano, paese situato nell’Alto Casertano, dove un uomo di 60 anni, del luogo, si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale con diverse contusioni al torace dichiarando di essere stato violentemente colpito da una persona di sua conoscenza. Oscura sarebbe ancora la motivazione del litigio, la paura tra i testimoni ieri è stata tantissima, si sta cercando di capire cosa abbia potuto spingere i due alla rissa. Il 60enne, dopo le cure mediche del caso, è stato dimesso completamente con una prognosi di pochi giorni .. Intanto l’episodio di ieri ha iniziato a suscitare preoccupazione in città, c’è tensione per la sicurezza pubblica nelle zone cittadine di Alvignano.

Sul posto anche i militari dell’Arma dei carabinieri del luogo per cercare di capire cosa è successo ieri tra i due protagonisti della rissa.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.