• Mar. Ott 19th, 2021

Lupin colpisce ancora a Casagiove: tentativo di furto sull’Appia colpito il Royal Bar

DiThomas Scalera

Gen 3, 2018

CASAGIOVE. Nella nottata di  San Silvestro, ignoti malfattori hanno tentato di mettere a segno un furto presso la  nota  attività  commerciale di Casagiove “Royal Bar”. I ladri si erano già introdotti all’interno dell’esercizio forzando la saracinesca della porta principale dell’attività cittadina, ma, probabilmente disturbati non si sa ancora da cosa, hanno desistito dall’intento criminoso, dileguandosi prima di mettere a segno  completamente il furto. Preoccupati da questo ennesimo episodio, i commercianti dell’Appia chiedono alle istituzioni di proseguire  senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, gli stessi  chiedono ai militari dell’Arma dei carabinieri, un forte  capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Una dinamica simile ad altri tentativi di furto non portati a termine sulla Nazionale.”Non è la prima volta che succedono questi tentativi di rapina, ribadiscono i commercianti ed i residenti dell’Appia, più volte abbiamo denunciato alle forze dell’ordine la problematica per la mancanza della sicurezza- abbiamo chiesto ai nostri cari amministratori di Casagiove un piano per il controllo quotidiano  della sicurezza pubblica. Ora siamo totalmente  stufi, affermano alterati i commercianti ed i residenti, non smetteremo però di far sentire la nostra voce, auspicando un intervento a gamba tesa delle forze politiche e delle forze dell’ordine perché- concludono – anche noi abbiamo la necessita di tornare a dormire sonni tranquilli senza dover temere in ogni momento della giornata per la nostra incolumità e soprattutto per quella dei nostri figli”.

Casagiove, due donne scippate in un negozio sulla Nazionale Appia

 

Casagiove. “Artestate…a Natale”, incantevole omaggio di Lalla Esposito a Modugno

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru