• Mar. Giu 18th, 2024

Lutto nel mondo dello spettacolo: scomparso l’attore Giulio Dicorato

Morto l’attore Giulio Dicorato, in seguito a una lunga malattia

È scomparso prematuramente, dopo una lunga malattia, l’attore Giulio Dicorato.

I funerali si terranno il 14 dicembre nella chiesa di Rodi Garganico alle ore 15.00.

Giulio Dicorato ha iniziato la sua carriera come ballerino per la Rai e per Mediaset agli inizi degli anni ’80.

Un ballerino “proveniente dalla strada”, come amava ricordare, ma con un grande talento che lo ha fatto diventare molto amato dal suo pubblico e dagli addetti ai lavori.

Non solo l’Italia ma anche la Spagna e gli incontri lavorativi con grandi personaggi del mondo televisivo. Giulio Dicorato ha, infatti, collaborato con Raffaella Carrà, Milva, Renato Zero e molti altri, raggiungendo i grandi palchi nazionali e internazionali.

Con Milva ha calcato i più grandi palcoscenici internazionali, lavorando come ballerino nel suo tour mondiale.

Conclusa la sua carriera da ballerino ha intrapreso il ruolo di attore come figurazione, prima di incontrare il regista Mirko Alivernini a Cinecittà.

Alivernini è stato immediatamente attratto dal volto di Giulio che come una tela riusciva a raccontare le storie di cui il regista era creatore.

Giulio Dicorato ha iniziato a lavorare con il regista da Il Ribelle e la collaborazione artistica è continuata ininterrottamente nel corso degli anni.

Giulio Dicorato, diventando un volto sempre più amato, ha preso parte anche a 22 videoclip musicali, spesso scelto nel ruolo di protagonista.

Un volto internazionale che il regista Alivernini ha tenuto con sé fino al suo ultimo progetto “The Clown” di prossima uscita.

Giulio si è da sempre contraddistinto per la sua grande levatura morale e per un forte senso di amicizia e rispetto.

Oggi tutti si stringono intorno a lui per ricordare un artista e un uomo in grado di “toccare il cuore” di chi lo ha conosciuto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Comunicato Stampa

I comunicati stampa

error: Content is protected !!