• Ven. Ott 22nd, 2021

Maddaloni. Agnese Ginocchio ospite al VI Festival della Legalità: “Pace unica scelta per un futuro possibile”

DiThomas Scalera

Nov 29, 2015
Agnese Ginocchio
Agnese Ginocchio

MADDALONI. “Davanti a una platea di giovanissimi di tutte le scuole maddalonesi si è parlato e si è cantato di impegno per la Pace quale unica scelta per un futuro possibile… diamoci da fare per realizzarla!”. Queste le parole di Agnese Ginocchio, cantautrice, attivista e testimonial per la Pace del “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato – III Millennio” che ha partecipato al VI Festival della Legalità a Maddaloni, che quest’anno ha avuto come tema principale la Pace. A fare gli onori di casa il sindaco di Maddaloni Rosa de Lucia che, con l’assessore alla Cultura Cecilia D’Anna hanno fortemente voluto, per il sesto anno consecutivo, la realizzazione di questa manifestazione in collaborazione con Sorgente Educativa. Ospite d’eccezione, quest’anno, è stato Ernesto Olivero, fondatore dell’arsenale della pace e del Sermig (il servizio missionario giovani). Ernesto Olivero, ha incontrato gli studenti delle scuole, di ogni ordine e grado, al fine di diffondere il concetto/valore di Pace da costruire insieme. La Pace può davvero diventare come dice Papa Francesco: “ il cambiamento epocale”. La Pace significa: Partecipazione, Amore, Condivisione ed Emozione, che in questa Società attuale sembrano essere solo un Sogno. Nel riprendere una bellissima riflessione di Nelson Mandela: “La Pace non è un sogno: può diventare un realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare”.
Il Festival, coordinato da Antonio Del Monaco, ideatore del progetto “Sorgente Educativa”, vuole essere un punto di partenza per seminare e costruire nel futuro un percorso educativo centralizzato sulla possibile strada della Pace che allontanerà”i giovani da falsi obiettivi, da rischiose dipendenze, nonche’ eliminare l’aggressivita’ e le “devianze” come forma di comunicazione e di comportamento. Presente anche don Luigi Merola, il prete napoletano anticamorra promotore della fondazione ”A’ voce d’e creature”, di Don Aniello Manganiello Presidente associazione “Ultimi”, Gianfranco Wurzburger, presidente associazione gioventù cattolica, Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito e tante altre associazioni che sul territorio promuovono la Pace.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru