Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Maddaloni. Cittadella dello Sport: la Lega fa da ponte tra Comune e Credito Sportivo

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

MADDALONI. Si è svolto giovedì scorso il convegno “Riforma dello Sport? Quali vantaggi per il territorio”, organizzato e promosso dalle associazioni socio – culturali “Alberto Tixon” e “Maddaloni Donna”, strutture vicine ed amiche al Circolo “Lega – Salvini Premier” di Maddaloni.

Al convegno hanno preso la parola il Senatore della Lega, Dott. Claudio Barbaro, promotore della legge di riforma dello sport, ed il Dott. Eduardo Gugliotta del Credito Sportivo. L’occasione del convegno ha dato la possibilità di approfondire la questione tutta comunale della futura Cittadella dello Sport. Il Sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo ed il Consigliere Comunale di “Riscossa di Maddaloni”, iscritto alla Lega, Dott. Claudio Marone hanno avuto modo di intavolare un discorso relativo alla creazione di un impianto sportivo nella zona del Palazzetto “Angioni – Caliendo” attraverso un finanziamento proprio del Credito Sportivo.

“Per adesso – ha dichiarato il Consigliere Marone – abbiamo solo avuto un approccio verbale, ma da quanto espostoci dal rappresentante del Credito Sportivo possiamo dire che ad oggi ci sono tutte le possibilità di avviare un’azione in tal senso. Mi corre l’obbligo di ringraziare il Sindaco che ha subito recepito e creduto nella nostra proposta per la risoluzione di un problema che da anni si sta cercando di risolvere”.

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close