• Ven. Ott 22nd, 2021

Una giovane di 24 anni di Maddaloni è stata arrestata dalla Polizia di Stato

MADDALONI. Nel tardo pomeriggio di ieri, a Maddaloni, la Polizia di Stato del Commissariato di P.S. locale,  ha proceduto all’arresto di C.I., 24 anni, residente a Maddaloni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ex art. 73 D.P.R. 309/90.

In particolare gli operatori di Volante, durante l’ordinaria attività di controllo del territorio, hanno notato, lungo le vie cittadine, una giovane donna, indossante abiti eleganti e a bordo di un’auto di prestigio, la quale, però, nonostante si presentasse in modo distinto, manteneva un atteggiamento sospetto. Pertanto, dopo un breve appostamento, i Poliziotti hanno provveduto a fermare la giovane. A seguito di accurato controllo all’interno dell’autovettura, hanno rinvenuto 69 involucri, contenenti sostanza stupefacente tipo cocaina, destinati allo spaccio, dal peso di circa 25 grammi.

Dunque, dopo il compimento degli atti di rito, su disposizione dell’A.G. competente, C.I. è stata  posta agli arresti domiciliari, in attesa dei giudizio direttissimo.

Cocaina

La cocaina è una sostanza stupefacente che agisce come potente stimolante del sistema nervoso centrale, vasocostrittore e anestetico. È un alcaloide che si ottiene dalle foglie della coca (Erythroxylum coca), pianta originaria del Sud America, principalmente del Perù, della Colombia e della Bolivia. Viene classificata come una droga pesante.

Oggi è uno dei più diffusi stupefacenti, acquistando spesso l’immagine di uno “status sociale” (forse per via anche del suo costo), conoscendo un aumento specie nei primi anni ’90 e poi nei primi anni 2000. È una sostanza controllata e illegale (con l’eccezione di qualche uso medico) che viene venduta in strada sotto forma di polvere con una purezza media del 5-50%.

Gli effetti della cocaina si manifestano in relazione alla modalità di assunzione: molto rapidamente nel caso di somministrazione endovenosa e via via più lentamente con l’inalazione, con l’aspirazione e con la masticazione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale