Dom. Ott 20th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Maddaloni. Già sette liste a sostegno di Andrea De Filippo, la coalizione compatta conferma la fiducia all’ex Sindaco

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

MADDALONI. I movimenti civici e i partiti che hanno sostenuto alle ultime elezioni amministrative l’ex sindaco Andrea De Filippo (Maddaloni nel Cuore, Forza Italia, Rinascita Maddalonese, Maddaloni Libera, Maddaloni Futura, Alleanza Popolare per Maddaloni, Noi Campani) nella serata di ieri, sono tornati a riunirsi nella sede di via San Francesco d’Assisi.

Ad aprire i lavori dell’interpartitico di coalizione è stato proprio l’ex primo cittadino, ricostruendo gli eventi che determinarono la caduta dell’amministrazione e presentando la sua ferma volontà di proseguire il cammino intrapreso con quanti hanno già condiviso questo percorso alle scorse elezioni di giugno. Nell’intervento, attraverso un’analisi complessiva dello stato in cui versa attualmente Maddaloni, ha ricordato il lavoro svolto nel mese di sindacatura, quanto era stato già programmato e ciò che necessariamente deve essere realizzato al più presto per riavviare l’opera di risanamento e riordino della Città. I rappresentanti delle forze politiche presenti hanno confermato all’unanimità la volontà di riprendere il percorso interrotto, confermando sostegno e fiducia ad Andrea De Filippo nella guida della coalizione. Nell’incontro è emersa la necessità di confrontarsi nei tempi più brevi possibili con i cittadini e con quanti ritengono fondamentale dare alla Città una amministrazione forte, che abbia realmente e unicamente a cuore la risoluzione dei problemi di Maddaloni. “Idee chiare e compattezza– ha commentato l’esito della riunione Andrea De Filippo – come abbiamo già dimostrato a giugno. Siamo una squadra vincente che vuole cambiare il volto della Città e che ha la certezza di potere aggregare nuove forze e dare protagonismo ai cittadini. La fine anticipata dell’Amministrazione è stato un incidente di percorso, un brutto scherzo giocato ai Maddalonesi. I primi segnali di un cambiamento reale erano già sotto gli occhi di tutti. Il nostro progetto è cresciuto negli anni progressivamente,tra la diffidenza prima e l’ammirazione poi, entrando lentamente con i fatti nei cuori dei Maddalonesi a cui non interessano di certo le dispute tra i partiti e le passerelle degli onorevoli di fuori Città. Maddaloni prima di ogni cosa, perché non c’è altro tempo da perdere. Saremo in campo ancora una volta per questo, perché siamo l’unica speranza per il nostro popolo, un popolo stanco di vivere in una Città maltrattata e malandata. Ci saremo per dare ai Maddalonesi un’Amministrazione capace di rimettere in moto e in ordine la Città eper dargli presto anche propri rappresentanti nelle Istituzioni dove si decidono le sorti dei territori”.

C.S.

Open