• Mar. Ott 19th, 2021

Maddaloni. Giro Rosa della Campania 2019: dal Villaggio dei Ragazzi partenza della seconda tappa

MADDALONI. Il ciclismo si veste in Rosa. È in fase di avvio il 5° Giro Ciclistico femminile della Campania, la cui seconda tappa, sabato, 4 maggio p.v. , vedrà la partenza dalla Fondazione Villaggio dei Ragazzi con l’inedita Maddaloni-Maddaloni, di ben 76,9 chilometri. Per l’occasione sono previsti 3 Gran Premi della Montagna: Arpaia, Valle di Maddaloni e Sant’Agata de’ Goti. La gara open al femminile, riservata alle categorie Junior ed Elite, vedrà la partecipazione di 150 atlete, di varie nazionalità. “La Fondazione Villaggio dei Ragazzi sarà lieta di ospitare  il quartier tappa di questa importante manifestazione ciclistica regionale. Nel solco di una solida e antica tradizione ciclistica, il nostro Ente accoglierà non solo una carovana di centinaia di persone, tra atlete, staff tecnici e professionisti vari, ma anche tutto il seguito di tifosi, appassionati, giornalisti e operatori televisivi. Il “Villaggio” si riconferma, insomma, ancora oggi, casa ideale di uno sport che ha saputo conquistare il mondo intero, nonché centro di accoglienza di competizioni di alto livello“, ha commentato Felicio De Luca, Commissario straordinario dell’Ente.Il giro sulle due ruote “Rosa”è stato promosso ed organizzato dalla Biesse Promotion, con il patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana, di Regione Campania, del Comitato Regionale Campania del CONI, del Comune di Maddaloni, del Comune di Caivano, dell’Università degli Studi di Salerno e del Gruppo Campania – Unione Stampa Sportiva Italiana.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru