Comunicati Stampa

Maddaloni. Il filosofo Massimo Cacciari al Museo Archeologico Calatia

L’iniziativa è stata promossa dal movimento Maddaloni Green

MADDALONI. Sabato 19 ottobre alle ore 11 nel Salone del Museo Archeologico Calatia di Maddaloni il professore Felice Casucci dialogherà con il filosofo Massimo Cacciari. Nell’incontro verrà presentata l’ultima opera del professore veneziano intitolata ‘La mente inquieta. Saggio sull’Umanesimo’.

L’iniziativa è stata promossa dal movimento Maddaloni Green di cui è presidente Bruno Cortese, in collaborazione con la libreria Hamletica e con il patrocinio del Comune di Maddaloni e del Museo Archeologico Calatia. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Andrea De Filippo e del direttore del museo Antonio Salerno seguirà il dibattito. Parteciperanno all’iniziativa anche gli studenti delle ultime classi delle scuole superiori maddalonesi.

“Restiamo convinti – ha commentato l’iniziativa Bruno Cortese – che non possa esserci alcuna rinascita del nostro territorio se non attraverso anche il suo risveglio culturale. Maddaloni è una città che per anni ha rappresentato un faro non solo per l’intera provincia di Caserta e negli ultimi tempi ha vissuto un ruolo sempre più marginale. Devo dire che con l’attuale amministrazione la città ha recuperato una certa credibilità agli occhi del mondo dell’impresa che sta scegliendo di tornare ad investire da noi ma siamo naturalmente solo all’inizio di un percorso lungo e complesso. Con questa iniziativa, coerentemente con gli obiettivi che hanno determinato la nascita del nostro sodalizio, vogliamo spronare e coinvolgere quanti rappresentano una risorsa per la città e hanno scelto di non partecipare più alla vita pubblica. Riportare in campo le migliori energie e gli uomini di buona volontà che possono dare realmente un contributo prezioso rioccupando quello spazio che è naturalmente loro, di cui si è appropriato negli ultimi anni una classe dirigente miope e inadeguata”.

Massimo Cacciari

Massimo Cacciari

Massimo Cacciari è nato a Venezia il 5 giugno 1944. E’ un filosofo, accademico, saggista e politico italiano. E’ stato ex sindaco di Venezia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.