• Dom. Ott 24th, 2021

Maddaloni. L'ex stazione diventa sede del Centro di Servizio per il Volontariato

DiThomas Scalera

Mar 29, 2016

Maddaloni Inf.
MADDALONI. La stazione ferroviaria di Maddaloni Inferiore torna a vivere e diventa la sede del Centro di Servizio per il Volontariato di Caserta. Il piccolo scalo, rimasto da tempo senza personale (come centinaia di altri in tutta Italia), è stato ristrutturato nei mesi scorsi dopo essere stato assegnato in comodato d’uso gratuito al CSV provinciale “Asso.Vo.Ce.” in base all’accordo nazionale “Volontariato in stazione”, stipulato nel 2013 tra Ferrovie dello Stato, Rete Ferroviaria Italiana e CSVnet.
L’inaugurazione è prevista per le ore 17.30 di giovedì 31 marzo.
“Con la sua nuova sede, il CSV di Caserta sarà sempre più al servizio – si legge in una notizia – delle oltre 360 associazioni che operano nella provincia. Più ascolto, più disponibilità di spazi, più risorse per sostenere progetti sociali incisivi per il territorio, per rianimare le periferie urbane e per sopperire anche alle lacune del sistema socio-sanitario”.
Quella di Maddaloni non sarà l’unica stazione recuperata nel casertano per il volontariato. Infatti, entro l’autunno di quest’anno saranno pronti anche i locali dello scalo di Albanova nel centro abitato di San Cipriano d’Aversa. I locali ospiteranno uno sportello territoriale, sempre del CSV Ass.Vo.Ce., a disposizione delle associazioni e dei cittadini che vogliono impegnarsi in attività di solidarietà. (Ansa)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru