Comunicati Stampa

Maddaloni. Prevenzione del tumore al seno: anche il Villaggio dei Ragazzi scende in campo

Giovedì 24 ottobre un convegno/dibattito alla Fondazione

MADDALONI. La Fondazione Villaggio dei Ragazzi, unitamente all’Associazione “L’Albero della Vita” – Sez. Maddaloni e alla Casa di Cura “San Michele”, organizza la V° Edizione della Manifestazione: “Prevenire si può”. Giovedì, 24 ottobre, alle ore 10.30, nella Sala Chollet dell’Ente calatino si svolgerà infatti un convegno/dibattito sull’ importanza della prevenzione in tema di tumore al seno. Parteciperanno all’evento il dott. Luigi Marino, senologo, la dott.ssa Anna Maria Esposito, psicologa, e il dott. Fabrizio Di Paola, nutrizionista. A moderare sarà la dott.ssa Lidia Barletta (Clinica di San Michele).  

Sono orgoglioso che il Villaggio dei Ragazzi si affianchi all’Associazione “L’Albero della Vita” e alla Casa di Cura “San Michele” nel veicolare un messaggio tanto importante. L’obiettivo è la più ampia diffusione della cultura della prevenzione, capace, in combinazione con uno stile di vita sano, di “garantire” un’alta percentuale di possibilità di guarigione con cure meno invasive”, ha affermato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente di Piazza Matteotti.

Tumore al seno

Il tumore del seno (detto anche carcinoma mammario o tumore alla mammella) è una formazione di tessuto costituito da cellule che crescono in modo incontrollato e anomalo all’interno della ghiandola mammaria.

La neoplasia in stadio iniziale si riferisce al cancro confinato nel tessuto adiposo del seno (Stadio 1).

Il tumore si può in seguito diffondere nelle immediate vicinanze (Stadio 2), estendere ai tessuti sottostanti della parete toracica (Stadio 3) e quindi ad altre parti del corpo (Stadio 4, tumore al seno metastatico o avanzato).

Sia la prognosi che il trattamento sono influenzati dallo stadio in cui la neoplasia si trova al momento della diagnosi.

Esistono inoltre diversi tipi di cancro della mammella, con tassi di crescita e risposta alle terapie differenti.

Ciò significa che il tessuto tumorale dovrebbe essere sempre sottoposto a test per determinare il tipo di neoplasia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.