• Mer. Ott 20th, 2021

Maddaloni. Scoperta una discarica abusiva: ecco cosa è stato ritrovato

DiThomas Scalera

Mag 22, 2017

MADDALONI. Durante  un  monitoraggio in  agro  del  territorio  Maddalonese, effettuato nella  mattinata  di  domenica  dai  volontari  D.E.A ,segnatamente  in  una   stradina  non  asfaltata  di  libero  accesso a  chiunque  ,è  stata  riscontrata  la  presenza  di  diversi    cumuli   di  lastre   ondulate rotte   e  tubi  di  gronde  in  fibrocemento  contenete  amianto riverse   su  suddetta  strada,e  altri   materiali  visibili   che  a  vista sono  da  considerarsi  rifiuti  speciali  di  cui   molti  pericolosi     all’origine e  altri  da  classificare  a   mezzo  di  analisi  clinica,inoltre erano  presenti diversi  materiali  combusti. Da  gente  del  posto abbiamo  desunto  che  l’area  teatro  dei  fatti  si  trova  in  queste  condizioni  da  diversi  anni e tutt’oggi  continua  ad  essere  oggetto  di  sversamenti  illeciti  nonostante  in  suddetta  strada  sono  presenti  cartelli che  segnalano  che   l’area  in  oggetto   è  monitorata  da    sistema  di videosorveglianza ..ma  nemmeno  questo   riesce  ad  arginare   gli   illeciti  e difatti   l’area   sembra  che venga  utilizzata per   lo  smaltimento  abusivo di  rifiuti  speciali  che  per  effetto   di   condotte  ripetute nel  tempo,hanno  di  fatto  trasformato  gran  parte  della  strada  e alcuni terreni  adiacenti in  vere  e  proprie  discariche  abusive  di  carattere  tendenzialmente  definitivo in  violazione alla  normativa  ambientale. Qualcuno  come  da  normativa    dovrebbe   mettere   in  sicurezza  di  emergenza  i  materiali  rotti contenete  amianto  per   evitare  il  continuo  disperdersi di  fibre   cancerogene.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru