Comunicati Stampa

Maddaloni. Sicurezza nel mondo del lavoro: gli studenti del Villaggio dei Ragazzi ospiti del convegno

Soddisfatto Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente maddalonese

MADDALONI. Nella splendida cornice dell’Auditorium della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, retta dal Col. Nicola Gigante, gli studenti delle quinte classi dell’Istituto Tecnico e dell’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica della “Fondazione Villaggio dei Ragazzi”, accompagnati dai docenti Davide Ercole e Giovanni Volpicelli, hanno partecipato al Convegno di studi sulla sicurezza sul lavoro organizzato dalla Regione Campania e dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta presieduto dal prof. ing. Massimo Vitelli. In questa giornata, gli allievi della prestigiosa Opera maddalonese hanno potuto apprendere, tra l’altro, l’importanza della tutela della salute e della sicurezza nel mondo del lavoro, nonché della prevenzione incendi e dell’andamento infortunistico nel territorio.

“Percorsi formativi del genere – ha spiegato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente maddalonese – tracciano l’orizzonte della vita lavorativa verso cui i nostri studenti dovranno dirigere i propri passi. Da essi dipenderà la qualità del futuro che intendo costruire per sé e per la comunità di cui fanno parte. Continuiamo, dunque, a lavorare senza sosta affinché i giovani di oggi diventino, per usare una bellissima espressione di Piero Angela, “Il Paese di domani”.

La Fondazione Villaggio dei Ragazzi

La Fondazione “Villaggio dei Ragazzi – Don Salvatore D’Angelo” è una Fondazione avente personalità giuridica di diritto privato nel rispetto della disciplina recata dal regolamento emanato con D.P.G.R.C n.619 del 22/09/2003 e del regolamento n.2 del 22/2/2013. E’ stata fondata da Don Salvatore D’Angelo.

Don Salvatore D’Angelo nasce a Maddaloni il 25 gennaio 1920. A 14 anni, dopo aver frequentato i seminari di Caserta, Benevento e Napoli, è chiamato a Roma, al seminario francese, dal  cardinale Luigi Maglione, futuro Segretario di Stato del Vaticano, ove rimane otto anni, durante i quali consegue  pressola Pontificia Università Gregoriana il baccalaureato in filosofia e la licenza in sacra teologia. Successivamente, dopo la sua ordinazione sacerdotale avvenuta il 31 Marzo 1945, gli viene riconosciuto  dalla  Pontificia Università Lateranense il titolo di baccelliere in “utroque iure”. Nell’immediato dopoguerra, Don Salvatore decide subito di rinunziare a qualsiasi carica nell’ ambito ecclesiastico e si dedica  interamente all’attività di assistenza all’ infanzia abbandonata. A novembre del 1947, nella caserma “Nino Bixio” di Maddaloni, abbandonata dopo la guerra,  dà vita alla “Casa del Fanciullo”, che  diviene poi “Villaggio dei Ragazzi”  e, nel 1975, “Fondazione Villaggio dei Ragazzi”. Il 30 Maggio del 2000, Don Salvatore ritorna alla Casa del Padre. Una vita meravigliosa, quella del sacerdote-fondatore, vissuta nella Fede e nella Carità cristiana verso i giovani emarginati, deboli e sofferenti. Don Salvatore è stato un educatore eccezionale, capace di creare, in  più di 50 anni di attività,  un sistema educativo volto a promuovere l’integrazione  sociale e l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani in condizioni di bisogno e di disagio individuale e familiare.

Don Salvatore D’Angelo
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.