AgricolturaEconomiaNewsPagina NazionalePolitica

Made in Italy, Di Stasio (M5S): “Governo in prima linea per rilanciare l’export”

Di Stasio: “Impegno concreto per promuovere le produzioni italiane sui mercati internazionali, fondamentale tutelare le nostre eccellenze. Agroalimentare rischia tracollo per effetto dei dazi”

Il rilancio dell’economia italiana transita per il commercio internazionale. L’export genera quasi un terzo del PIL e ha bisogno di misure importanti per la salvaguardia di imprese e posti di lavoro. “Abbiamo interpellato il governo per avere aggiornamenti sulle misure in definizione per la promozione dei prodotti italiani sui mercati stranieri, e ci riteniamo soddisfatti per il lavoro effettuato fino ad ora, vi sono stanziamenti di considerevole entità, come i 400 milioni di euro di rifinanziamento del fondo ex lege 394/81 gestito da SIMEST” sostiene la deputata del Movimento 5 Stelle, Iolanda di Stasio, che nella giornata di giovedì ha illustrato un’interpellanza urgente rispetto alle misure di tutela e di promozione dell’export italiano, risposta dal Sottosegretario Ricardo Merlo.

“Il comparto agroalimentare risulta fortemente colpito da questa crisi, per tale motivo è prioritario intervenire sugli appositi tavoli internazionali con l’obiettivo di rimuovere dazi e barriere non tariffarie sulle esportazioni italiane. Ringrazio la rete diplomatica per il lavoro di concertazione che si sta svolgendo su più fronti: il ritiro della certificazione Covid-free richiesta dalle autorità qatariote è un risultato importante, ma che ci invita a non abbassare la guardia su altri fronti”. I rischi vengono principalmente dal mercato USA, che gode di alcune clausole di rotazione con le quali Washington può modificare ogni 180 giorni il paniere di beni da colpire con dazi variabili, volti a massimizzare il danno. Alcune misure di internazionalizzazione verranno adottate, dalla promozione sui marketplace stranieri, a un fondo per l’introduzione della figura del Temporary Export Manager nelle PMI, che incontrano le maggiori difficoltà ad esportare: “Il rilancio dell’economia nazionale passa per le nostre eccellenze. I prodotti del settore agroalimentare italiano sono un patrimonio da tutelare e promuovere, è fondamentale fornire alle imprese gli strumenti migliori per accrescere la loro presenza sui mercati” ha concluso l’On. Di Stasio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.