• Gio. Mag 19th, 2022

Marcianise. Al via il progetto sperimentale comunale per la coltivazione della Quinoa

Al via il progetto sperimentale per la coltivazione della Quinoa sui terreni di proprietà del Comune di Marcianise

E’ partito il progetto sperimentale per la coltivazione della Quinoa sui terreni di proprietà del Comune di Marcianise.

Sono stati seminati circa 8000 metri quadri di terreno in località Carbone, dopo essere stati lavorati e analizzati nei giorni precedenti, dall’imprenditore agricolo Michele Tartaro, che si è reso disponibile a titolo gratuito a collaborare con l’Ente.

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonello Velardi è di valorizzare la vocazione agricola del territorio migliorando la competitività del settore attraverso l’introduzione di innovazione di prodotto e di processo.

Con una delibera di giunta il Comune ha sottoscritto una convenzione con la Coldiretti che consentirà all’Ente di aprire un fascicolo aziendale come una vera impresa agricola e di ricevere gratuitamente servizi, avvalendosi di professionisti e tecnici del settore. ‘E’ una piccola rivoluzione – ha affermato l’assessore all’Agricoltura, Giuseppe Golino – che parte dalla consapevolezza di avere un enorme patrimonio, una storia e una vocazione naturale da valorizzare per portare ricchezza sul territorio. La nostra idea è di costruire un modello in cui ognuno, Comune, agricoltori, Università e organizzazioni di categoria, faccia la propria parte, dando un contributo significativo alla crescita di un settore con enormi potenzialità. Marcianise, città di industrie e di commercio, può diventare un’eccellenza anche nell’agricoltura che vuol dire ricerca, lavoro, innovazione e soprattutto uno strumento per l’uomo per riconciliarsi con l’Ambiente”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Rispondi