Dom. Ago 25th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Marcianise. Assunzioni presso il cantiere dei rifiuti, presentato un esposto alla Procura della Repubblica

2 min read

MARCIANISE. Come avevamo anticipato nei recenti comunicati la FLAICA CUB Caserta informa che nella odierna giornata è stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di S. Maria C. V. chiedendo opportuni accertamenti circa l’assunzione di nuovo personale presso il cantiere dei servizi ambientali del Comune di Marcianise da parte dell’azienda Società Consortile Marcianise Servizi. Nella predetta denuncia è stata ripercorsa tutta la vicenda con tanto di documentazione allegata, al fine di chiarire meglio la dinamica temporale dei fatti, senza tralasciare la reiterata condotta antisindacale praticata dall’azienda e la silenziosità con cui il Comune di Marcianise, Sindaco ed Assessore, hanno affrontato la problematica. Nei prossimi giorni sarà presentato analogo esposto direttamente all’Ispettorato del Lavoro, per richiedere gli opportuni interventi ispettivi, visto che non si conosce la natura contrattuale dei 12 dipendenti neo assunti e se sono stati sottoposti alle obbligatorie visite mediche. Infine sarà segnalato all’Asl Territoriale di Caserta la condizione igienico sanitaria dei veicoli in dotazione degli operatori ecologici, i quali sono tutti sprovvisti di cassetta di primo soccorso, di estintori necessari per il primo intervento in caso di incendio. Il sindacato, che per principio finalizza la maggior parte del proprio operato per sviluppare posti di lavoro, oggi nella Provincia di Caserta è chiamato ad un duro compito far rispettare la Legge Regionale, comprendiamo le difficoltà di alcuni sindacati ma riteniamo che ormai si sia oltrepassato il limite di tolleranza, e che non sia più possibile subire contratti di solidarietà, licenziamenti commissionati, assunzioni clientelari, sulla pelle dei cittadini e degli operai svantaggiati. Pronti alla lotta per i diritti di tutti!

Potrebbe interessarti

Open