• Ven. Mag 20th, 2022

Il Comune di Marcianise cerca volontari per un corso di alfabetizzazione per ucraini

Nell’ambito delle attività promosse dall’Amministrazione comunale per offrire accoglienza al popolo ucraino in fuga dal proprio Paese a causa della guerra, l’assessorato ai Servizi Sociali sta organizzando un corso di alfabetizzazione per favorire l’inserimento e la permanenza dei profughi sul territorio di Marcianise.

Il Comune cerca madrelingua, insegnanti, interpreti e mediatori culturali che a titolo gratuito vogliano dare la propria disponibilità per insegnare la lingua italiana ai nuovi ospiti della città di Marcianise, in modo da garantire la facilitazione dell’inserimento degli adolescenti nelle scuole, garantendo così il diritto allo studio, e aiutare i più grandi a superare le difficoltà quotidiane di comunicazione.

L’intento dell’Amministrazione comunale, inoltre, è di rafforzare la rete di assistenza, supporto e accoglienza lanciata con l’istituzione dello sportello solidale ‘Marcianise per l’Ucraina’. Sarà possibile dare la propria disponibilità recandosi presso lo sportello dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.30, in Piazza Umberto I, rivolgendosi ai volontari della Protezione civile, telefonando negli stessi giorni e orari al numero 0823635296 o inviando una mail f.nubifero@comune.marcianise.ce.it.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa