• Mar. Ott 19th, 2021

Marcianise. Inaugurata la sezione staccata del Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno

MARCIANISE. Lunedì 14 gennaio presso l’ex palazzo del Giudice di Pace

è stata inaugurata la sezione staccata del Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno.

Una grande affluenza di gente era presente alla cerimonia. E’ intervenuto il Sindaco di Marcianise Antonello Velardi, il Presidente del Conservatorio Aniello Cerrato, il Direttore Imma Battista e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Si respira, dunque, aria di cultura nella città casertana. Un luogo di Alta Formazione Artistica e Musicale, nato da un accordo sottoscritto tra il Conservatorio “Martucci” e l’Amministrazione comunale. L’ obiettivo è quello di poter svolgere master di primo e di secondo livello sul territorio di Marcianise. La struttura è stata in brevissimo tempo rinnovata con la collaborazione dei fondi comunali. Dunque una iniziativa di grandissimo rilievo. Un palazzo da ampi spazi, destinati all’attualizzazione di seminari, convegni, concerti e attività artistiche, perlopiù stage e master da pubblicizzare sull’intero territorio nazionale. Inoltre, si potrà avvalere di una produzione musicale e di una diffusione sul territorio internazionale. Saranno incentivate attività di ricerca e confronto in realtà nazionali su temi di interesse artistico-musicale, allo scopo di valorizzare sempre di più le tradizioni locali. Dunque un progetto di grandissimo rilievo e importanza per l’intera comunità casertana. Purtroppo le grandi idee attualizzate a volte sembrano offuscare e infastidire l’intraprendenza altrui, intravedendolo come un superfluo e dispendioso progetto sottovalutando, invece, i benefici che andranno a prevalere sull’intero territorio. Un beneficio condiviso, un bene comune da inorgoglire non solo i cittadini di Marcianise, ma l’intero territorio campano. Un primo cittadino che ha rivitalizzato l’anima rassegnata di una città, attraverso un mezzo di diffusione nobile come la cultura.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale