Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Marcianise. Jabil, l’assessore Palmeri incontra i lavoratori

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Le tute blu: “Palmeri una di noi”

Nota dell’Assessore Regionale al Lavoro Sonia Palmeri 

MARCIANISE. Dopo la sospensione di una settimana fa al Mise dell’iter del taglio di 350 dipendenti della Jabil Circuit di Marcianise, la multinazionale delle telecomunicazioni sul territorio, questa mattina, invitata dalle Rsu di fabbrica, si è recata nell’azienda, l’assessore regionale al Lavoro ed alle Risorse Umane della Campania, Sonia Palmeri. Un incontro per fare il punto della situazione, anche perché la sospensione dei licenziamenti è per ora prevista fino al prossimo 8 novembre. Pertanto ieri l’Assessore Palmeri ha inviato una richiesta al Ministro dello Sviluppo Economico ed al vice capo di gabinetto Giorgio Sorial già per la prossima settimana di “voler calendarizzare, con la massima sollecitudine, un tavolo di confronto tra tutte le parti interessate, al fine di non vanificare tutti gli sforzi sinergici fino ad ora messi in campo e tesi a scongiurare la procedura di licenziamento per le centinaia di lavoratori coinvolti”. Stamattina dunque la visita ai lavoratori di Jabil nel sito in provincia di Caserta. “La Regione Campania è impegnata – ha affermato Palmeri – già da qualche anno sulla vertenza di Jabil di Marcianise, un’azienda con maestranze altamente qualificate nella componentistica elettronica, ma attraversata da un forte processo di ridimensionamento dell’organico attuale. Da 700 dipendenti attuali la casa madre americana ha deciso il taglio di oltre il 50% della forza lavoro”. “Già lo scorso anno siamo intervenuti – ha ancora sottolineato l’assessore Palmeri – per scongiurare 150 licenziamenti, favorendo insieme al MISE il processo di ricollocazione degli esuberi. L’impegno continua, essendo un’azienda strategica per il territorio campano, ora si lavora sull’esame del piano industriale presso il MISE”. “Una grande realtà industriale del nostro territorio – ha ribadito l’assessore – con lavoratrici e lavoratori di grande competenza, che vivono già da qualche anno la sofferenza di vedere arretrare il processo di sviluppo dell’azienda a cui hanno dedicato parte della loro vita”. “Ho trovato una comunità di lavoratori molto unita – ha concluso l’assessore al Lavoro della Regione Campania – consapevole che insieme al prezioso apporto dei sindacati si possano e si debbano raggiungere obiettivi imprescindibili: la tutela e la salvaguardia di tutti i posti di lavoro. Mi viene da dire: se tornassi a fare il manager mi piacerebbe guidare un gruppo di Risorse Umane così compatto”.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close