• Dom. Ott 24th, 2021

Marcianise. Livelli occupazionali del cantiere dei rifiuti, utilizzo del personale neo-assunto

DiThomas Scalera

Apr 6, 2017

MARCIANISE. La FLAICA CUB CASERTA con la presente è a raccomandare il puntuale rispetto della normativa vigente riguardo i livelli occupazionali degli addetti alla raccolta differenziata del cantiere dei Servizi Ambientali del Comune di Marcianise nei casi di integrazioni e sostituzioni. Infatti, l’organico degli addetti aventi diritto è stato fissato in 74 unità, puntualmente individuate ed elencate nel verbale di riunione stilato all’atto della procedura di cui all’art. 6 del CCNL di categoria Fise/Assoambiente. Si rammenta che l’attuale normativa regionale obbliga a dare priorità all’assorbimento dei lavoratori in mobilità, ex dipendenti del Consorzio Unico di Bacino delle Province di Napoli e Caserta, la cui lista è riscontrabile presso l’O.R.M.E.L. A tal proposito si evidenzia che l’utilizzo di nuovo personale, diretto alla maturazione dell’anzianità di 240 giorni, utile alla stabilizzazione sul cantiere, come previsto dall’art. 202 del D. Lgs. 152/2006 e dallo stesso art. 6 del CCNL, è in contrasto con la Legge Regionale n°14 del 2016 e va considerato quale abuso teso ad aggirare e ledere altrui diritti. Pertanto, si invita l’azienda a non utilizzare personale neo-assunto rispetto a quello certificato durante il passaggio di cantiere, nel contempo, al Comune di Marcianise a controllare l’esatta corrispondenza dell’organico, anche attraverso la verifica assidua dei fogli presenza, consentendo esclusivamente le integrazioni secondo la legge regionale vigente, attingendo, per eventuali necessità, dal citato elenco dei lavoratori ex CUB.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru