• Sab. Ott 23rd, 2021

Marcianise. Progetto ‘Ragazzi in Aula’, Zinzi: “Le eccellenze agroalimentari devono entrare nelle scuole”

DiThomas Scalera

Feb 16, 2017

MARCIANISE. “Le nostre eccellenze agroalimentari devono entrare nelle mense delle scuole per tutelare i prodotti della Campania, promuoverne il consumo tra i giovani e supportare l’agricoltura”. A dichiararlo è stato il consigliere regionale di Forza Italia, Gianpiero Zinzi, che questa mattina ha presieduto una seduta di Consiglio regionale nell’ambito del progetto ‘Ragazzi in Aula’. A sedere tra i banchi dell’Assise è stata una rappresentanza di alunni delle classi quinte dell’Istituto Comprensivo Statale ‘Aniello Calcara’ di Marcianise che questa mattina hanno illustrato, e poi approvato, la proposta di legge ‘Ali-ment-azione. Alla scoperta degli antichi sapori’. Ad accompagnare gli studenti sono state le docenti Angela Valentino, Caterina Pontillo, Carmela Pezzella, Angelina Raucci e Maddalena Maietta. “La proposta di legge presentata oggi dagli alunni di Marcianise evidenzia la sensibilità dei più piccoli a tematiche importanti quali l’ambiente, la valorizzazione dei prodotti locali ed il rispetto di sane abitudini alimentari. Si tratta di un dato molto importante di cui bisogna dare merito alle famiglie ed ai docenti che accompagnano i bambini nella loro crescita”. ‘Ali-ment-azione’ si compone di 5 articoli e prevede: la previsione in ogni scuola di un orto biologico; la costituzione di una commissione per redigere il calendario della frutta e della verdura da rispettare nelle mense scolastiche; la presenza di compostiere nelle scuole per smaltire i rifiuti organici e produrre concimi biologici necessari all’orto e l’istituzione della giornata ‘Dall’orto alla tavola’.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru