• Ven. Ott 22nd, 2021

Marzano Appio: dopo 19 anni Antonio Conca è di nuovo sindaco

DiThomas Scalera

Mag 28, 2019

Con grande festa, dopo ben 19 anni, l’avvocato Antonio Conca ritorna a indossare la fascia tricolore e a sedere sulla sedia di primo cittadino con ben 824 preferenze alla sua lista.

Per i prossimi cinque anni al suo fianco ci saranno il vice sindaco Carmine Caldarone (con 170 voti di gran lunga il re delle preferenze) e i consiglieri Giovanni Leardi, Luigi Raffaele Di Maio, Cristian Cioffi, Valerio Crudale, Stefania Forlingieri e Francesco De Cunto.

Alla minoranza, invece, sono andati Americo Caldarone, candidato della lista numero 2 che si è fermata a 703 voti, Andrea Terranova e Alberto Ferrucci, figlio dell’uscente sindaco.

Eppure, dal 4 maggio, è trascorso solo meno di un mese, quando il nuovo sindaco presentava la sua lista. In quell’occasione terminò il suo discorso dicendo che se avesse vinto, la parola chiave del suo operato sarebbe stata “impegno” e ora ha tutte le carte in regola per trasformarla in fatti insieme a tutta la sua nuova squadra. Squadra che, ricordiamo, è costituita per metà da giovani inesperti: questa vittoria ha dimostrato che scommettere sui giovani non è poi così male, anzi, probabilmente l’avvocato ha fatto centro puntando proprio su di loro, affiancandoli comunque a persone già conosciute e non nuove del settore. Giovani che hanno ribadito più volte nei loro discorsi di volersi mettere al servizio perché “la politica è un servizio” al bene comune.

Pertanto, non resta che fare un grande in bocca al lupo al nuovo team direzionale con la speranza che possa essere davvero per Marzano quel cambiamento di cui si è fatto promotore durante i comizi e con l’augurio che con il suo operato il paese possa ritornare di nuovo a rinascere poco alla volta. Auguri!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru