Dom. Ago 25th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Marzano Appio. Verso le elezioni, Sirignano possibile candidato con Grasso

2 min read

MARZANO APPIO. Si è tenuta ieri pomeriggio l’assemblea regionale di Liberi e Uguali, la nuova proposta politica di sinistra guidata da Pietro Grasso. Tra i presenti Guglielmo Epifani, Arturo Scotto e tutte le federazioni, i circoli e i comitati delle forze politiche in campo. E’ intervenuto anche Mirco Sirignano, di Marzano Appio, come portavoce del comitato casertano di Possibile, il partito di Pippo Civati.

Verso la nostra proposta – ha detto Sirignano –  c’è aria di fiducia. Merito nostro, dei nostri leader, dei territori che lavorano, e anche un po’ demerito (per usare un eufemismo) altrui. Ma ricordiamocelo, i nostri avversarsi non si chiamano Pd, Lega, Forza Italia, M5S…i nostri avversari sono i populismi di ogni genere, chi semina odio e (soprattutto) false promesse.

Dobbiamo essere capaci di alimentare questa fiducia – ha continuato Sirignano – con la verità, la trasparenza, la chiarezza e il coraggio. Come fare? Dimostrando (sin da ora, il momento delle candidature) di essere in grado di mettere in pratica su noi stessi il cambiamento che vogliamo per l’intero paese.

Sul dibattito che riguara la composizione delle liste, Sirignano mette il punto. “Le regoline che ci siamo dati a Roma sono chiarissime. Vogliamo che si rispetti il principio delle territorialità dei candidati, dell’equilibrio tra le forze politiche libere e (sopratutto) uguali tra loro, e che il principio della “deroga” non diventi di fatto la regola.”

“Come portavoce di Possibile Terra di Lavoro – ha chiuso – ho dato la mia disponibilità per le prossime elezioni politiche, purché sia una scelta condivisa”. L’ultima parola spetta a Roma.

Leggi anche:

STANGATA AL CLAN DEI CASALESI. L’assassino di Giovanni Parente, nuova condanna per Cesare Bianco

Bellona. Fake news, la Giunta Comunale minaccia querele. Ecco il documento

 

Potrebbe interessarti

Open