• Sab. Gen 22nd, 2022

Massacro delle bufale, Altragricoltura: “Tutti devono sapere”

Al via la mobilitazione e la campagna nazionale e internazionale di Altragricoltura

Roma, 14 dicenbre 2021, Com. stampa
Gianni Fabbris (a nome della presidenza di Altragricoltura) nell’invitare a partecipare alla conferenza stampa del 15 dicembre 2021 alle ore 10.30 presso la Sala Giunta della Provincia di Caserta, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Centoquarantamila animali massacrati inutilmente (o meglio, utilmente solo per la speculazione); i numeri ufficiali che emergono dai dati che finalmente siamo riusciti ad ottenere grazie agli effetti della denuncia alla procura della repubblica firmata da Lino Martone (SIAAB), Gianni Fabbris (Altragricoiltura) e Maurizio Ciaculli (Soccorso Contadino) ed al lavoro degli avvocati Vincenzo Scolastico e Antonio Sasso, squarciano un velo impressionante sul silenzio fin qui omertoso delle istituzioni.

Di tutti gli animali massacrati alle analisi post mortem solo l’1,3% risulta affetto da brucella mentre trecento aziende sono state chiuse. L’emergenza che non si arresta a chi è utile? Perché non si attua un serio piano di vaccinazione ed una iniziativa di tutela vera? Ora, dopo i primi dati emersi inconfutabili nella loro crudezza e inquietanti per la realtà che mostrano, si vada fino in fondo. Chi ha fallito vada a casa e, finalmente, invece di ascoltare le sirene della speculazione si ascoltino le ragioni della scienza, degli allevatori, dei trasformatori e della associazioni che da tempo stanno indicando la strada: un piano di tutela e rilancio che parta dalla vaccinazione delle mandrie”.

“L’opinione pubblica nazionale e internazionale deve sapere la verità” ha aggiunto Fabbris ” per questo stiamo preparando la campagna internazionale perché quanti nel mondo amano il Made in Italy e le sue eccellenze si schierino con gli allevatori, i trasformatori artigianali, i sindaci e le comunità del territorio, a difesa di una delle più straordinarie eccellenze dell’agroalimentare italiano da troppo tempo sotto la minaccia di interessi speculativi e di distorte e colpevoli scelte di governo. E’ l’ora di cambiare in nome degli ineteresi di tutto il Mezzogiorno e dell’agricoltura del Paese”.

Gianni Fabbris e Lino Martone a nome di Altragricoltura e del SIAAB (Sindacato allevatori e agricoltori bufalini) invitano alla Conferenza stampa in cui interverranno (fra gli altri) gli avvocati Vincenzo Scolatico (in collegamento) e Antonio Sasso per fare il punto sui dati e le circostanze che stanno emergendo.
Insieme a Gianni Fabbris e Lino Martone interverranno, anche, il Sindaco di Casal di Pincipe Renato Natale che darà conto degli incontri e delle iniziative dei numerosi sindaci in campo a difesa del comparto e Giampiero Martone (SIAAB – Altragricoltura) che sta coordinando le iniziative.

Alla conferenza stampa sono invitati i movimenti, le Associazioni e le realtà sociali e sindacali in mobilitazione e saranno annunciate le prossime tappe di una iniziativa che conoscerà nei prossimi giorni importanti sviluppi e che si fermerà solo se ci saranno risposte.

Provincia di Caserta – Sala della Giunta – Mercoledi 15 dicembre ore 10.30
CONFERENZA STAMPA

Rompere il velo di silenzio omertoso, superare la sottovalutazione, raccontare la verità.
I numeri sul fallimento delle sitituzioni e sull’assurdo massacro delle bufale utile solo agli speculatori

Al via la mobilitazione e la campagna nazionale e internazionale: tutti devono sapere.
Ci fermeremo solo se avremo risposte di tutela vere e su un serio piano di vaccinazione

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa