• Dom. Lug 3rd, 2022

Fair play e management dello sport, mattinata di formazione Panathlon-Asi per gli allievi dell’ISISS Terra di Lavoro

CASERTA – Mattinata di alta formazione dedicata dal Panathlon Terra di Lavoro e dal Comitato Regionale Asi della Campania, venerdì scorso, agli studenti delle classi IV e V dell’indirizzo sportivo dell’ISISS Terra di Lavoro di Caserta sui temi del fair play e dell’avvio dell’impresa sportiva.

Ha aperto i lavori il presidente del Panathlon casertano, Giuliano Petrungaro, salutato sia dalla dirigente scolastica dell’Istituto, Emilia Nocerino, che dal docente Marco Lugni che ha moderato l’incontro.

Al tavolo dei relatori, dopo la visione di un filmato, si sono alternati Michele De Simone, fiduciario provinciale del Coni di Caserta, ed Angelo Musone, olimpionico di pugilato, vincitore della medaglia di bronzo alle olimpiadi di Los Angeles nel 1984.

A questi è succeduto Carmine Brignola ­– dirigente del Comitato Regionale Asi della Campania, ideatore della piattaforma Ufficio Sport e consulente nell’ambito della gestione di società sportive – che ha parlato dell’avvio dell’impresa sportiva e delle possibilità offerte dal mondo del lavoro sportivo ai giovani imprenditori e/o professionisti dello sport. Presente anche il presidente del Comitato Regionale Asi della Campania, Nicola Scaringi.

La mattinata è stata realizzata all’interno dei progetti per i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) realizzati dal Comitato Regionale Asi della Campania per l’ISISS Terra di Lavoro da sei anni e che hanno portato alla formazione di base per il management dello sport oltre duecento allievi dello stesso istituto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa