Ven. Feb 28th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Mignano Monte Lungo. Caccia spietata: denunciato un cacciatore napoletano

2 min read
A sorprendere l'uomo sono stati i carabinieri forestali di Vairano Patenora e le guardie Enpa
EVENTI IN EVIDENZA

A sorprendere l’uomo sono stati i carabinieri forestali di Vairano Patenora e le guardie Enpa

MIGNANO MONTE LUNGO. È successo l’altro giorno nelle campagne di Mignano Monte Lungo dove, un cacciatore proveniente da Napoli, stava abbattendo uccelli appartenenti a specie protette. A sorprendere l’uomo sono stati i carabinieri forestali di Vairano Patenora e le guardie Enpa, quest’ultime coordinate dal capo nucleo Vito Marcello.

Il cacciatore in questione aveva abbattuto un frosone appartenente alla famiglia dei “Fringillidae” e la cui caccia è vietata da normative europee e un merlo il cui prelievo era fino al 31 dicembre. L’uomo è stato denunciato alla procura mentre la sua arma è stata tempestivamente sequestrata.

Da anni l’Enpa e i carabinieri forestali lavorano fianco a fianco per ostacolare ogni tipo di caccia selvaggia e preservare ambiente e animali. Purtroppo nelle nostre zone non sempre i cacciatori rispettano le normative. Le guardie zoofile dell’Enpa e i carabinieri del nucleo forestale continuano a controllare il nostro territorio e quelle dell’intero casertano al fine di evitare danni irreparabili per la natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close