• Dom. Ott 24th, 2021

Mignano Monte Lungo. Rapinò due donne alla stazione di Tora-Presenzano: arrestato 45enne

DiThomas Scalera

Nov 7, 2015

35908994

MIGNANO MONTE LUNGO. I carabinieri della dipendente Stazione di Piedimonte San Germano, in collaborazione con quelli della locale Stazione, a conclusione delle indagini, hanno tratto in arresto un 45nne del posto, V.S., già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP, Dott. Angelo Valerio Lanna, del Tribunale di Cassino (FR), poiché ritenuto responsabile delle 2 rapine aggravate, dall’uso di armi bianche, commesse nei scorsi mesi di febbraio e maggio 2015, ai danni di due donne che viaggiavano sui treni regionali sulla tratta Napoli- Cassino. In entrambi le circostanze, l’uomo giunto nei pressi della Stazione Ferroviaria di Tora /Presenzano (CE), sotto la minaccia di una forbice, e indossando un passamontagna, avvicinava e minacciava le malcapitate facendosi consegnare, nel primo episodio, la fede nuziale ed il portafogli contenente la somma di euro 100, una carta prepagata, un tesserino sanitario ed un telefono cellulare con relativa scheda. Nel secondo episodio, riferito al maggio scorso, sotto la minaccia di un coltello, si impossessava di una borsa contenente un telefono cellulare con relativa scheda, un portafogli contenente una carta d’indentità; patente di guida; un bancomat una carta di credito, dei buoni pasto e circa 70 euro in contanti. Nel corso dell’operazione, a seguito di perquisizione domiciliare i militari rinvenivano inoltre, grammi 1 di sostanza stupefacente del tipo hashish, sottoposta a sequestro, per cui il suddetto veniva segnalato quale assuntore alla Prefettura di Caserta. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino, come disposto dall’A.G. mandante informata dalla dipendente Stazione di Piedimonte San Germano che procede.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru