• Mar. Ott 19th, 2021

Il Milan ha risolto il contratto con Zvonimir Boban

Zvonimir Boban non fa più parte del progetto Milan. La società ha comunicato di aver esercitato la risoluzione del contratto con il dirigente croato ed ex calciatore rossonero, ribadendo anche la massima fiducia al tecnico Pioli e nessun contatto con Rangnick

Il comunicato ufficiale del Milan

AC Milan conferma di aver comunicato al Signor Zvonimir Boban la risoluzione del contratto con effetto immediato per il ruolo di Chief Football Officer del Club. Il Club ringrazia Zvonimir per il suo operato in questi 9 mesi e gli augura il meglio per il futuro professionale. Il Club conferma piena fiducia in Stefano Pioli e il suo staff tecnico, e guarda con ottimismo alla seconda parte della stagione, con la determinazione di continuare il percorso di crescita per tornare ai vertici del calcio mondiale con un progetto coerente con i parametri del fair play finanziario. Ivan Gazidis, AD del Milan, ha detto: “Ringraziamo Zvone per il suo operato in questi 9 mesi e gli auguriamo il meglio per le sue prossime sfide professionali. Ora, dobbiamo concentrarci sulle prossime sfide. Stefano Pioli e il suo staff stanno facendo un ottimo lavoro, migliorando costantemente il rendimento della squadra, e godranno del nostro massimo sostegno, in un contesto così difficile per l’intero paese”.

L’addio di Boban era nell’aria già da qualche giorno. Il dirigente croato paga le dichiarazioni rilasciate in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, in cui si è lamentato per la scarsa trasparenza dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, che ha contattato Ralf Rangnick, probabile futuro allenatore, senza consultare lui e Paolo Maldini. Tra Zorro e Gazidis, comunque, già da qualche mese c’erano delle divergenze soprattutto sul mercato. In attesa di capire se Maldini e Massara resteranno, in estate si prepara l’ennesima rivoluzione in casa Milan.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna