CronacaNewsPagina Nazionale

Milano. Bimbo torturato e ucciso: il padre rinviato a giudizio

Il processo inizierà il 27 aprile

MILANO. Alija Hrustic, il 25enne di origini croate accusato di avere ucciso suo figlio di poco più di 2 anni, è stato rinviato a giudizio. Prima di ucciderlo il 22 maggio 2019 a Milano, l’uomo avrebbe seviziato il piccolo per tutta la notte, con calci, pugni e bruciature di sigarette sul corpo.

Le accuse sono omicidio volontario aggravato, tortura aggravata e maltrattamenti aggravati. Il processo inizierà il 27 aprile davanti alla Corte d’Assise. La moglie e madre del bimbo ucciso si è costituita parte civile.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.