CronacaLitorale DomizioMondragoneNews

Mondragone. 23enne finisce in carcere a Vasto: ecco perchè

In azione i Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca

MONDRAGONE. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, coadiuvati dai militari della Compagnia di Vasto, in provincia di Chieti, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di S.M. 23 anni, residente a Mondragone, già sottoposto agli arresti domiciliari a Vasto.

Il motivo

L’odierna misura scaturisce dalle plurime violazioni alla misura imposta, consistite in trasgressioni delle prescrizioni, tutte debitamente accertate e segnalate alla competente Autorità Giudiziaria dai Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca. S.M. è stato accompagnato presso la casa circondariale di Vasto, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Il giovane fu già arrestato pochi mesi fa per spaccio di droga

Il destinatario della misura cautelare venne già tratto in arresto, insieme al proprio padre, dagli stessi Carabinieri, il 31 luglio scorso a Mondragone, dove durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, a seguito della perquisizione domiciliare, vennero trovati in possesso di 500 grammi circa di cocaina, unitamente alla somma in contanti pari ad 20.450 euro, in banconote vario taglio, quale provento dell’attività illecita.

Veduta di Vasto

Vasto

Vasto è un comune di 41.000 abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo.

Ha origine nel XII secolo a.C. in cui le prime popolazioni greche, illiriche e frentane si stanziarono in quello che poi diventerà nel 91 a.C. il Municipio romano di Histonium, importante borgo marinaro e porto dell’Adriatico fino alla sua distruzione da parte dei Longobardi nel medioevo. Ricostruita come roccaforte durante la Signoria dei Caldora, rinacque nel periodo aragonese con la famiglia D’Avalos, elevando il centro a rango di Città nel 1710 per concessione di Filippo V di Spagna e conoscendo un periodo di crescita politica, socio-economica e culturale con la proclamazione della Repubblica Vastese e la continua produzione artistica e letteraria per cui dal XIX secolo fu nota come “Atene degli Abruzzi”.

Attualmente è il 2° comune della provincia per popolazione, comune capofila della Costa dei Trabocchi e del comprensorio del Vastese.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.