• Mer. Mag 18th, 2022

I carabinieri hanno tratto in arresto un 33enne a Mondragone

MONDRAGONE. I carabinieri di Mondragone hanno arrestato un 33enne ritenuto responsabile di atti persecutori aggravati. L’uomo, nella tarda serata del 30 aprile, avrebbe percosso l’ex compagna, in stato di gravidanza, ed suo padre. 

In particolare, i militari dell’Arma sono intervenuti presso l’abitazione della donna poiché l’uomo, autotrasportatore in evidente stato di ebbrezza alcolica e di agitazione, alla guida della motrice di un camion dopo essere entrato all’interno del cortile e fermato il mezzo a ridosso dell’edificio si era arrampicato sulla cabina di guida riuscendo a raggiungere il balcone di casa della donna, posto al primo piano. Introdottosi poi all’interno dell’appartamento, previa rottura della vetrata della porta finestra, ha percosso le vittime.

La donna che ha raccontato ai carabinieri di aver in precedenza subito dall’uomo anche minacce di morte telefoniche ha poi formalizzato denuncia. L’arrestato, condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica con rifiuto di sottoporsi all’alcoltest.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale