• Lun. Ott 25th, 2021

Mondragone. Comunali, MBC: "Cittadini consapevoli e partecipi. Sempre"

DiThomas Scalera

Mag 27, 2017

MONDRAGONE. “Al di là degli importanti aspetti religiosi e di fede, di pia e devota partecipazione, la Peregrinatio della sacra icona della Beata Vergine Maria SS. Incaldana per le vie della città sta evidenziando uno straordinario coinvolgimento della popolazione ed una cittadinanza attiva come raramente si riscontrano dalle nostre parti, ha sottolineato il capolista di MBC, Umberto Cinque. Cittadini che si preparano ad accogliere nel proprio Quartiere e nella propria Parrocchia la Patrona della città, pulendo strade e marciapiedi, abbellendo facciate e palazzi, riportando a decoro zone permanentemente degradate oppure adoperandosi per raccogliere fondi da destinare a fuochi pirotecnici o comunque ad atti di celebrazione, per chi osserva laicamente tale evento, rappresentano un patrimonio di straordinario civismo. Per avere un coinvolgimento attivo ma costante di tanti cittadini non possiamo ovviamente chiedere a Mons. Franco Alfieri e, soprattutto, al Vescovo S.E. Orazio Francesco Piazza di autorizzare una Peregrinatio permanente. Al di là delle facili battute, occorre prevedere e saper organizzare un nuovo modo di governare la città, un diverso modello di governanceche MBC e Virgilio Pacifico hanno chiamato <Amministrazione condivisa>. I cittadini se hanno una reale motivazione e se sono coinvolti adeguatamente sanno rispondere con generosità e capacità d’azione. Come dimostrano queste settimane di straordinario coinvolgimento popolare per la Peregrinatio di Maria SS. Incaldana. Per questo, il primo atto che MBC presenterà alla città e a Virgilio Pacifico il 2 Giugno, alle ore 10.30, presso la sede del Comitato di Virgilio Pacifico in Viale Regina Margherita, sarà di metodo e sarà il Regolamento per l’Amministrazione condivisa, con la previsione della stipula di patti tra cittadini e comune per la gestione di servizi, strutture e beni pubblici”.
“Il 2 Giugno presenteremo a Virgilio Pacifico e alla città anche una bozza di Protocollo d’Intesa tra il Comune e le Parrocchie, ha continuato Antonietta Sammarco, candidata di MBC, per l’avvio di progetti condivisi per il welfare, il lavoro, l’animazione socio-culturale ed il contrasto alle fragilità e alle devianze. Le Parrocchie sono <il luogo di prossimità> che più di ogni altro sta cercando di dare risposte alle nuove e diverse povertà, che purtroppo si fanno strada anche nei nostri territori. Ma questi <straordinari luoghi di prossimità> vanno supportati adeguatamente, non possono essere lasciati soli, in trincea, a cercare di dare risposte ai tanti bisogni dei cittadini. Con le Parrocchie occorrerà stipulare un patto in grado di coinvolgere l’associazionismo e i soggetti pubblici e privati in un grande Progetto per il Bene Comune”.
“Il 2 Giugno MBC vuole passare dalle parole ai fatti, ha sottolineato il portavoce e candidato di MBC, Giovanni Pagliaro. Vogliamo che la nuova <Amministrazione Pacifico> parti col piede giusto, dandosi soprattutto un metodo, quello della partecipazione attiva dei Cittadini, singoli o associati, dei Quartieri e delle Parrocchie ad una gestione condivisa del governo della città. Il 1 Giugno, invece, presso il St. Justin Irish Pub, in Via Appia Antica 39, i candidati della Lista di MBC incontreranno i cittadini in una Festa della Buona Politica. Musica, video, risate e vino, ma soprattutto un dialogo tra candidati ed elettori per permettere ai primi di rappresentare le ragioni di un impegno ed ai secondi di <conoscere> per dare <il giusto valore> al proprio voto. Una due giorni, il 1° giugno presso il St. Justin ed il 2 giugno presso la sede del Comitato di Virgilio Pacifico, per continuare a progettare insieme il futuro di Mondragone”.
C.S. MBC

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru